€ 33.25€ 35.00
    Risparmi: € 1.75 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Toccare, Jean-Luc Nancy

Toccare, Jean-Luc Nancy

di Jacques Derrida


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Marietti
  • Collana: Con-tratto
  • Data di Pubblicazione: settembre 2007
  • EAN: 9788821185649
  • ISBN: 8821185648
  • Pagine: 408
Testimonianza di un'amicizia, il libro è l'omaggio di un grande filosofo a un filosofo più giovane che da principio ne ha seguito le tracce, per imporsi poi con un'opera originale. Omaggio filosofico, ovviamente: per quanto non manchino pagine intensamente affettuose che conferiscono un caldo colorito alle ricorrenti riflessioni sull'amicizia, il volume è dedicato a una lettura del pensiero di Jean-Luc Nancy, considerato sotto una particolare angolazione, la questione del tatto, in tutti i significati che la parola ha assunto nella cultura occidentale, da quello erotico a quello religioso, da quello gnoseologico a quello etico. In un serrato dialogo con una tradizione che muove dall'antichità, ma con particolare attenzione a quella che Derrida chiama una linea filosofica "franco-tedesca", il libro, pur incentrato su Nancy, ne mette a confronto la scrittura con le tesi classiche in numerose digressioni che muovono da Aristotele per toccare Descartes e S. Giovanni della Croce, il Nuovo Testamento e Kant, il problema di Molineux e Maine de Biran, Husserl e Merleau-Ponty, Lévinas e Heidegger. Derrida tuttavia non elabora un trattato, e meno che mai si preoccupa di tracciare un capitolo della storia della filosofia occidentale, ma affida a una scrittura affascinante, benché non facile, il compito di cercare "nel solco di Heidegger, la specificità di un pensiero che non si riduca né alla poesia, né alla filosofia né alla scienza".

Note su Jacques Derrida

Jacques Derrida nacque ad Algeri il 15 luglio del 1930. Fu il terzo di cinque figli di una famiglia ebraica sefardita originaria di Toledo e nacque quando l’Algeria era un paese sotto il controllo della Francia. In un primo momento inizia la sua formazione frequentando la scuola pubblica ma viene espulso a causa dei provvedimenti antisemiti voluti dalla repubblica collaborazionista di Vichy. Dopo l’espulsione si iscrive presso una scuola ebraica, dove nel 1948 consegue la maturità. Derrida non fu mai uno studente modello e non dimostrò mai disciplina nello studio, fu anche respinto un anno, prima di conseguire la maturità. Nel dopoguerra si appassiona alla filosofia, e nel 1949 si trasferisce a Parigi, dove nel 1951 viene ammesso alla École Normale Supérieure. Nel 1954 consegue il diploma con una tesi sul problema della genesia nella filosofia di Husserl. Vince una borsa di studio per Harvard e, dopo essersi sposato, nel 1957 svolge il servizio militare in Algeria. Agli inizi degli anni Sessanta inizia ad insegnare alla Sorbona e tiene numerosi seminari, che negli anni lo porteranno anche negli stati Uniti e in numerosi altri paesi, acquisendo fama a livello internazionale. Ottenne una laurea honoris causa a Cambridge e una a Gerusalemme. Nelle sue numerose opere ha affrontato diverse tematiche, riflettendo anche su questioni politiche quali il terrorismo e le questioni legate al Medio Oriente. Jacques Deridda morì a Parigi il 9 ottobre del 2004 a causa di un tumore al pancreas.
 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Toccare, Jean-Luc Nancy acquistano anche Ebbrezza di Jean-Luc Nancy € 8.55
Toccare, Jean-Luc Nancy
aggiungi
Ebbrezza
aggiungi
€ 41.80