€ 8.92€ 10.50
    Risparmi: € 1.58 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Thérèse Raquin

Thérèse Raquin

di Émile Zola

3.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
L'archetipo di tutti i triangoli amorosi nel capolavoro d'esordio di Zola: la giovane Thérèse, dopo aver sposato l'inetto cugino, Camille, s'innamora del rude Laurent e insieme decidono di sbarazzarsi del marito di lei. Ma, da questo momento, la vita dei due amanti si trasforma in un tragico incubo, tra rimorsi, visioni e odi reciproci, fino al disperato e fatale epilogo. Con la cronologia della vita e delle opere essenziale, con un saggio di Giovanni Macchia.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Émile Zola:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Thérèse Raquin e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Oscuro e torbido , 03-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro tetro, oscuro, torbido.
Ambientato in luoghi luridi, dove il sudiciume è di casa, dove la luce non entra mai; si ha sempre l'impressione che le pagine stesse siano più scure e che la luce della lampada sia troppo bassa e non illumini bene la lettura.
Un libro di morte, dove la morte è la grande vincitrice: un rapporto a tre dove i due amanti,Therese e Laurent, per potersi amare liberamente, decidono di eliminare Camille, il gracile marito di lei.
Il problema è che l'omicidio di Camille apre la porta ad una serie di malesseri degli amanti, che faranno in modo che questi, nonostante riescano a sposarsi, non siano mai liberi di amarsi davvero, ma trovino sempre degli ostacoli mentali e psicofisici al loro amore.
Come dicevamo la morte è la grande trionfatrice del racconto, in quanto con l'assassinio di Camille, non viene ucciso soltanto il fragile, molle marito di Therese, ma piano piano muore tutto quello che i protagonisti avevano costruito nelle loro inutili vite: muore l'amore degli amanti Therese e Laurent, muore la bottega di Mme Raquin, muore il talento di pittore di Laurent, muore l'amore che Mme Raquin (la madre di Camille) provava per quelli che essa chiamava "i suoi cari ragazzi", e che scopre essere gli assassini dell'amato figlio, ed alla fine la morte si porta via anche gli assassini di Camille, come a chiudere un cerchio che si era aperto con la morte dello stesso.
In conclusione si tratta di un grande classico, ma ci vuole una certa predisposizione alla lettura, altrimenti potrebbe fuorviare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO