€ 14.45€ 17.00
    Risparmi: € 2.55 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Testa e croce. Una breve storia della moneta

Testa e croce. Una breve storia della moneta

di Giorgio Ruffolo

5.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Passaggi
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2011
  • EAN: 9788806208912
  • ISBN: 8806208918
  • Pagine: XII-176
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Che emozioni, ideali, passioni scorrono nel passaggio tra una moneta d’oro e una carta di credito? Giorgio Ruffolo lo spiega in Una storia del denaro a chi pensava che le emozioni nulla avessero a che fare con il denaro. Il saggista e politico italiano che già ci aveva fatto appassionare alla scienza economica con il trattato Lo specchio del diavolo torna a raccontarci il legame indissolubile che esiste tra gli esseri umani e le rigide regole del mercato. Fin da bambini ci hanno abituato ad uno scambio di denaro, a dare soldi per avere un servizio e ora diamo così per scontato questo strumento essenziale della vita, su cui gira il mondo e su cui ruotano le nostre esistenze. Ruffolo si pone allora una domanda all’apparenza banale, ma mai risolta, su cosa sia davvero il denaro e a cosa serva in realtà, visto che non si capisce se siano gli uomini a dipendere da esso o esattamente il contrario. Capire i meccanismi di un così complesso procedimento non è semplice, ma con un linguaggio non da addetti ai lavori lo scrittore, già parlamentare italiano, ci guida in questo complesso crogiolo dell’economia, arrivando fino al cuore del problema. Con semplicità e con stile appassionante Una storia del denaro ci racconta prima di tutto l’anima umana e ci porta come esempi tutte quelle persone che per avere successo economico, per mancanza di soldi o per la bramosia di possederli hanno cambiato le sorti del mondo. Ruffolo idealizza così il denaro, privandolo della sua essenziale matrice materiale perché “non è l’oro che dà valore al denaro, ma il contrario”. Questa storia del denaro è così posta sul piano ideale perché è soprattutto scambio e materializzazione di ciò che noi siamo abituati a considerare merce. Le monete in oro si trasformano in pezzi di carta ugualmente di valore per poi mutare in carte di credito dove ciò che conta è solo un dato digitale. La storia del denaro è infine anche una storia della fiducia che si nutre verso un qualcosa, di assolutamente ideale, che un giorno ci verrà restituito. Noi accettiamo i soldi perché sappiamo che poi si muteranno in qualcosa che ci spetta e che dobbiamo avere. Qualcosa cambia però nel momento in cui tale fiducia non viene ricambiata e allora tutto l’assetto della vita e non solo dell’economia mondiale si incrina. Quel qualcosa sta cambiando proprio in questi mesi nel corso della crisi finanziaria planetaria. Cosa accadrà? Una storia del denaro prova a darci una risposta.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Breve ma molto interessante!, 16-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
In questo breve saggio l'autore affronta in maniera molto discorsiva e interessante la storia della moneta e quindi dell'economia e della società. Affrontare la storia da una prospettiva meno usuale è un esercizio molto utile e istruttivo e può aiutare anche a meglio comprendere il presente, inoltre il libro offre molti interessanti spunti di approfondimento dei vari periodi storici affrontati
Ritieni utile questa recensione? SI NO