€ 14.90
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta

Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta

di John M. Keynes

4.5

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: UTET
  • Collana: Classici dell'economia
  • Traduttore: Campolongo A.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2006
  • EAN: 9788802073552
  • ISBN: 8802073554
  • Pagine: 721
  • Formato: brossura
La "Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta", pubblicato nel 1936, segna uno spartiacque nel pensiero economico, contrapponendo all'impostazione tradizionale una alternativa con la quale non sarà più possibile evitare il confronto. Keynes studia "le forze che determinano variazioni del volume della produzione e dell'occupazione a livello globale". L'approccio, chiaramente innovativo, costituisce l'atto di nascita della macroeconomia.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di John M. Keynes:


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Ottimo, 29-03-2015, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo manuale per la facoltà di Economia e per quanti hanno interessi riguardo alla moneta ed all'andamento del mercato azionario, Questo libro è l'opera più importante dell'economista inglese John Maynard Keynes che, con essa, ha gettato le fondamenta del moderno pensiero macroeconomico. Ve lo consiglio vivamente, è un acquisto di cui non vi pentirete.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Immancabile, 22-05-2012, ritenuta utile da 4 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo è il libro che ha segnato il punto di rottura tra il modo in cui si era pensata l'economia fino alla crisi americana degli anni trenta e il modo in cui si è guardato al sistema economico dopo. Rappresenta una vera e propria rivoluzione. Keynes argomenta il suo modo di guardare all'economia e al ruolo dell'intervento statale nel sistema economico. Non può mancare nella libreria di un economista.
Ritieni utile questa recensione? SI NO