€ 7.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Tempi tempestosi a Villa Ghiacciaossa

Tempi tempestosi a Villa Ghiacciaossa

di Anthony Horowitz

3.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Junior +10
  • Illustratore: Facchini V.
  • Traduttore: Ragusa A.
  • Data di Pubblicazione: aprile 2003
  • EAN: 9788804516811
  • ISBN: 880451681X
  • Pagine: 164
Finalmente torniamo a Villa Ghiacciaossa, l'inconsueta scuola situata sull'isola Diteschio, per vedere come se la cava David Eliot con le sue lezioni di magia (bianca o nera che sia). Dopo le iniziali resistenze, David è diventato un allievo modello ed è in corsa per vincere "l'Infame Graal", ma dovrà vedersela con un nuovo allievo, Vincent King, che rischia di essere addirittura più bravo di lui. Nel frattempo, David dovrà anche scoprire chi trama nell'ombra per distruggere Villa Ghiacciaossa, ma tutto sembra congiurare contro di lui finché, dopo aver rischiato l'espulsione, riuscirà a smascherare l'insospettabile professore di vudù. Età di lettura: da 10 anni.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Anthony Horowitz:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Villa Ghiacciaossa, 14-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho comprato questo libro perché in offerta.
Piacevole e frizzante, la scrittura di Horowitz: forse un filo troppo complessa (per quanto posso immaginare), per un ragazzo di 11 anni (il libro è nella collana Junior 11). Ricca di sospensioni e "ribaltamenti" di prospettiva, credo sarebbe un ottimo testo da recitare, o almeno da leggere a voce alta (ma da uno bravo, però).

La storia ha un filo conduttore scontato (fatto salvo il "colpo di scena" finale), ma la sua ricchezza sta negli scostamenti dalla retta via: leggendolo, mi è tornato in mente "Rosemary's baby" (storia "quasi tutta ovvia", ma intrigante al tempo stesso).

Interessanti anche le illustrazioni di Rebori, a metà strada tra il vignettistico e l'onirico, perfette per questo libro che corre sul filo dello "sta succedendo, ma non ci voglio credere".
Ritieni utile questa recensione? SI NO