Tarantola

Tarantola

4.0

di Thierry Jonquet


  • Prezzo: € 11.80
  • Nostro prezzo: € 10.03
  • Risparmi: € 1.77 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Richard Lafargue è un famoso chirurgo plastico. Nessuno sa che la donna che porta in giro con orgoglio è in realtà sua prigioniera. Richard costringe Ève a prostituirsi, gode nel vederla torturare dai clienti, si bea del disgusto e della sofferenza di lei. E ogni tanto, la porta da Viviane... Alex Barny ha rapinato una banca. Ha ucciso un poliziotto, è rimasto ferito. Deve nascondersi. Ma le telecamere di sorveglianza hanno ripreso il suo volto. È disposto a tutto pur di salvarsi... Vincent Moreau è andato a fare un giro in moto. È notte, qualcuno lo insegue nella foresta. Viene catturato. Sono quattro anni che se ne sono perse le tracce... Thierry Jonquet ci catapulta in un incubo senza fine, in un orrore crudele celato dietro la normalità dell'apparenza, dove la ferocia è marchiata a fuoco nella carne dei protagonisti e insinua un interrogativo atroce: fin dove può arrivare una persona ferita?

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Tarantola e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 3 recensioni)

3.0Scorrevole e incalzante, semplice e diretto, 10-05-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
L'orrore e la crudeltà dell'uomo trasudano da questo libro man a mano che la trama si svela. I protagonisti sono tre, e ognuno ha qualcosa da nascondere, una crudeltà compiuta nei confronti del prossimo che deve in qualche modo espiare con un'atroce sofferenza. Soltanto verso la fine del romanzo, che fila liscio con una prosa scorrevole e incalzante, semplice e diretta, si comincia a capire il perché di molte cose. Chi è Richard e per quale motivo spadroneggia sulla donna che vive con lui, chi è Alex, chi è Vincent ma soprattutto, di conseguenza, chi è Eve, la bellissima ragazza rinchiusa da Richard in una stanza della sua villa e tenuta come una schiava a disposizione sua e di molti altri uomini. Nessuno è esente da colpe e tutti pagheranno per il male che hanno fatto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Tarantola, 11-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un famoso chirurgo plastico, Richard, che tiene segregata una donna, e che ha una figlia ricoverata in un istituto d'igiene mentale.
Due amici dal passato turbolento: Alex ha ucciso un poliziotto nel corso di una rapina, ed ora e' in fuga, braccato; Vincent, che esce in moto e
sparisce, nessuno sa piu' che fine abbia fatto.
Una tela di ragno, una Tarantola che e' pronta a colpire...
Una storia nerissima, che mescola corporalita', psiche ed identita', un intricato labirinto di rapporti psicologici, di sottomissione, odio,
rancore, vendette, attrazione-repulsione, cuore e istinti primordiali.
E magari anche un po' d'amore.
Un puro distillato di noir, quello vero, senza contaminazioni, per un romanzo che sara' trasposto sul grande schermo da Almodovar
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Tarantola, 06-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Alcuni passaggi ti lasciano basito, le tinte sono molto forti a livello sessuale, di violenza ce n'è ma è più psicologica che fisica.
Non lo consiglierei mai ai minori di 27 anni, che si godano la vita prima di leggere e rischiare di essere depistati.
Son riuscito a farmi anche un paio di risate.
Ritieni utile questa recensione? SI NO