€ 14.98
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il superfascista. Vita e morte di Alessandro Pavolini

Il superfascista. Vita e morte di Alessandro Pavolini

di Arrigo Petacco


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Le scie
  • Data di Pubblicazione: 1998
  • EAN: 9788804447993
  • ISBN: 8804447990
  • Pagine: 228
Due lauree, scrittore raffinato, Alessandro Pavolini fu l'anima intellettuale del fascismo. Ma, senza dubbio, rappresentò anche la sua anima più cupamente violenta: squadrista a diciassette anni, mitragliatore nella guerra in Etiopia, sanguinario capo del partito fascista repubblicano durante l'avventura di Salò, vero responsabile della guerra civile in Italia. Arrigo Petacco intende svelare in queste pagine la doppia personalità dell'uomo che incarnò il fascismo più estremo, il "più odiato d'Italia insieme a Musolini", temuto dal duce stesso per il suo fanatismo e per il suo disprezzo per i compromessi.

Note su Arrigo Petacco

Arrigo Petacco è nato il 7 agosto del 1929 a Castelnuovo Magra, in Liguria. Ha iniziato a lavorare come giornalista presso la redazione de Il Lavoro di Genova, testata diretta da Sandro Pertini. A diciassette anni si occupava già di cronaca “nera”. Ha poi lavorato per molte altre testate importanti. Tra i numerosi incarichi che ha ricoperto, è stato anche inviato speciale, caporedattore e direttore della Nazione di Firenze, oltre che del mensile Storia Illustrata. Ha scritto numerosi volumi storici, e, una volta approdato presso la redazione della RAI, ha sceneggiato numerosi film e programmi televisivi. Nella corso della sua lunga carriera giornalistica, ha avuto modo di raccogliere le testimonianze di alcuni dei protagonisti della seconda guerra mondiale. Attualmente Arrigo Petacco vive a Portovenere, in provincia di La Spezia.

Altri utenti hanno acquistato anche: