€ 9.40€ 10.00
    Risparmi: € 0.60 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Sull'oceano

Sull'oceano

di Edmondo De Amicis

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: I grandi libri
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: marzo 2009
  • EAN: 9788811367277
  • ISBN: 8811367271
  • Pagine: XXVII-259
  • Formato: brossura
"Sull'Oceano", pubblicato nel 1889, è il solo romanzo italiano che affronti il tema dell'emigrazione, un fenomeno di ampiezza e importanza tali da incidere profondamente, tra Ottocento e Novecento, sulle sorti del nostro paese. Nel descrivere il proprio viaggio da Genova a Buenos Aires, l'autore illustra, con fraterna partecipazione, la miseria e la tenacia del popolo degli emigranti, costretti da condizioni di vita disumane ad abbandonare la terra natale. L'acuta percettività ai problemi della storia, insieme alla capacità di comunicare una morale ottimistica, per quanto venata di populismo, ne fanno una delle prove più riuscite di De Amicis.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Sull'oceano acquistano anche Probabilità e statistica per l'ingegneria e le scienze di Wiliam Navidi € 43.20
Sull'oceano
aggiungi
Probabilità e statistica per l'ingegneria e le scienze
aggiungi
€ 52.60

I libri più venduti di Edmondo De Amicis:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Sull'oceano e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

3.0RITRATTO DELL'ITALIA CHE EMIGRA, 31-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Contenuto che potrebbe definirsi di attualità, se solo trasponessimo al posto degli Italiani a bordo del mercantile Galileo gli attuali extracomunitari a bordo dei barconi. Prosa ottocentesca, ma neanche troppo. Ritratto vivido, con meno enfasi retorica di quanto si potrebbe immaginare in un libro di De Amicis, delle sofferenze che angustiavano un intero popolo nell'epoca della grande emigrazione verso l'America. Qualche espressione arcaica di troppo. Dovrebbe essere letto, per approfondire l'autore, noto quasi esclusivamente per "Cuore".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Interessante libro di viaggio, 16-03-2011, ritenuta utile da 5 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando mi sono approcciata alla lettura di questo libro, ero partita prevenuta, ma poi mi ha stupito in positivo.
Non è un romanzo vero e proprio, nel senso che non ha una trama: è più che altro un diario di bordo. Non vi è nessun evento di particolare importanza, attorno al quale si sviluppi il romanzo: l'autore si limita a descrivere le persone che incontra sulla nave e i piccoli eventi quotidiani che per sconfiggere la noia dovuta al lungo viaggio acquisiscono grande rilievo.
A me questo libro è piaciuto perché racconta la società italiana dell'epoca, agli inizi del Novecento, quando erano frequenti le grandi immigrazioni di massa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO