Sud. Un viaggio civile e sentimentale

Sud. Un viaggio civile e sentimentale

5.0

di Marcello Veneziani


  • Prezzo: € 17.50
  • Nostro prezzo: € 16.45
  • Risparmi: € 1.05 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il Sud si sta svuotando di anime, culture e popolazione, tra emigrati e denatalità. Marcelle Veneziani non parte dal Nord e si ferma a Eboli, come Levi col suo Cristo, ma parte dal Sud più estremo e profondo e arriva a Eboli. Risultato del suo viaggio è un rapporto letterario e civile sul Meridione presente e passato che si dipana tra rifiuti e ricordi, tradizioni e degrado, cafonerie e cavallerie rusticane, ragioni e sentimenti, passando per contrade reali e allegoriche. Le località toccate diventano location per ambientare temi e personaggi, scorci e denunce, colore e cultura, malavita e folclore. Rabbiose critiche si alternano ad appassionate difese, partorite entrambe dall'amore per quelle terre. Nelle sue storie e storielle, Veneziani capovolge l'idea crociana di un paradiso abitato da diavoli, e teme invece che il Mezzogiorno stia diventando un inferno abitato da angeli in fuga per salvarsi da soli e non dannarsi insieme. Il suo resoconto assume una varietà di registri narrativi: dalle denunce giornalistiche alle nostalgie, dai ritratti parodistici al saggio storico, fino a lambire un sobrio «matriotti-smo» terrone e comporre una specie di manifesto sudista.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Marcello Veneziani:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Il Sud visto da Veneziani, 19-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un fantastico racconto del Sud italiano raccontato in chiave mitica.
Scritto da un meridionale d'origine che parte dal Salento, passa per la Campania e arriva fino in Sicilia, in Calabria ed oltre. Veneziani, in questo saggio, non dimentica la sua Puglia, composita ed originalissima. Un elogio della tradizione, dell'identità e delle origini di ognuno di noi. Un libro per non dimenticare da dove veniamo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO