Ed è subito sera

Ed è subito sera

4.5

di Salvatore Quasimodo


  • Prezzo: € 9.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 4 recensioni)

4.0Il miglior Quasimodo, 17-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Raccolta di poesie brevi e "contorte", punto più alto della carriera poetica del Quasimodo e del suo ermetismo. I singoli componimenti hanno la capacità di far riflettere e cogliere l'essenza della natura delle cose; la comprensione non è immediata, però, e l'assenza di note per meglio comprendere i testi è un punto a sfavore dell'edizione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ed è subito sera, 06-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Silloge composta durante la seconda guerra mondiale, è il Quasimodo più criptico. Si tratta di una poesia o di punto di vista privilegiato sulla realtà circostante, il punto di vista del poeta, in cui risultano particolarmente affascinanti gli scorci quasi mitizzati sul paesaggio siciliano. Tra i vari componimenti, sicuramente sono da segnalare "Davanti al simulacro d'Ilaria del Carretto" che esprime perfettamente la vena pessimistica di Salvatore Quasimodo, solo non perchè distante dai morti, ma perchè talmente distante dai vivi da essere paradossalmente più vicino ai morti, e "Ride la gazza, nera sugli aranci", mirabile esempio di come la natura possa rendersi partecipe dello stato d'animo dell'autore. Una raccolta molto intima, contemplativa e così avvolgente... Insomma, semplicemente molto bella!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Fondamentale raccolta di un fondamentale autore, 15-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
«"Ed è subito sera" esce nel 1942 e contiene tutti i componimenti del Quasimodo-ermetico degli anni Trenta. Si tratta di una poesia o di punto di vista privilegiato sulla realtà circostante, il punto di vista del poeta, in cui risultano particolarmente affascinanti gli scorci quasi mitizzati sul paesaggio siciliano. Tra i vari componimenti, sicuramente sono da segnalare "Davanti al simulacro d'Ilaria del Carretto" che esprime perfettamente la vena pessimistica di Salvatore Quasimodo, solo non perchè distante dai morti, ma perchè talmente distante dai vivi da essere paradossalmente più vicino ai morti, e "Ride la gazza, nera sugli aranci", mirabile esempio di come la natura possa rendersi partecipe dello stato d'animo dell'autore. Una raccolta molto intima, contemplativa e così avvolgente...insomma, semplicemente molto bella! »
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Fondamentale raccolta di un fondamentale autore, 25-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
"Ed è subito sera" esce nel 1942 e contiene tutti i componimenti del Quasimodo-ermetico degli anni Trenta. Si tratta di una poesia o di punto di vista privilegiato sulla realtà circostante, il punto di vista del poeta, in cui risultano particolarmente affascinanti gli scorci quasi mitizzati sul paesaggio siciliano. Tra i vari componimenti, sicuramente sono da segnalare "Davanti al simulacro d'Ilaria del Carretto" che esprime perfettamente la vena pessimistica di Salvatore Quasimodo, solo non perchè distante dai morti, ma perchè talmente distante dai vivi da essere paradossalmente più vicino ai morti, e "Ride la gazza, nera sugli aranci", mirabile esempio di come la natura possa rendersi partecipe dello stato d'animo dell'autore. Una raccolta molto intima, contemplativa e così avvolgente...insomma, semplicemente molto bella!
Ritieni utile questa recensione? SI NO