€ 20.16€ 21.00
    Risparmi: € 0.84 (4%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Come studiare le politiche pubbliche

Come studiare le politiche pubbliche

di Michael Howlett, M. Ramesh

2.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Il Mulino
  • Collana: Manuali
  • Traduttore: Vincenzi A.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2003
  • EAN: 9788815094995
  • ISBN: 8815094997
  • Pagine: XI-215
  • Formato: brossura
Espressioni come "implementazione", "politica pubblica", "valutazione delle politiche", "agenda", "network" fino a qualche tempo fa erano completamente assenti dal lessico dei mass-media e nel gergo politico-amministrativo: oggi sono comunemente utilizzate non solo nel linguaggio della politica, ma anche dagli studiosi di altre scienze sociali, economisti, sociologi e giuristi. È successo che l'analisi delle politiche pubbliche ha assunto un rilievo crescente nello studio dei fenomeni politico-sociali, affermandosi come un filone tra i più innovativi della scienza politica. Ma che cosa sono le politiche pubbliche? Questo manuale introduttivo presenta gli elementi costitutivi dell'azione di policy: attori, interazioni, strumenti, regole.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Come studiare le politiche pubbliche acquistano anche La democrazia non abita a Gordio. Studio sui processi decisionali politico-amministrativi di Luigi Bobbio € 16.50
Come studiare le politiche pubbliche
aggiungi
La democrazia non abita a Gordio. Studio sui processi decisionali politico-amministrativi
aggiungi
€ 36.66


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 2 recensioni)

3.0Uno sguardo d'insieme troppo internazionale, 27-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Studiare le politiche pubbliche significa imbattersi in una delle discipline chiave dei vari piani di studio di Scienze Politiche. Giliberto Capano propone in edizione italiana un manuale pensato da Howlett e Ramesh, scienziati di stampo internazionale e in quanto tali parecchio distanti dalla realtà politologica italiana.
Non so se questo sia un bene o un male, ma personalmente avrei preferito un testo più vicino alle nostre politiche, con esempi che non rimandassero in continuazione al contesto statunitense o britannico di turno. In aggiunta si assiste ad un complesso scenario fatto di: centinaia di definizioni, concetti resi complessi apparentemente di proposito, inspiegabile enfasi rivolta a temi piuttosto secondari; tutti elementi che fanno di questo manuale un'esperienza di 200 pagine a tratti frustrante.
Di buono c'è che procedendo per schematizzazioni mentali e non, si riesce ad ottenere un quadro complessivo della disciplina davvero completo. E questo è un bene.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Un libro molto tecnico.., 08-07-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un libro che è stato tradotto dall'inglese all'italiano perciò utilizza termini molto tecnici e poco discorsivi, a mio parere complica un pò lo studio delle politiche pubbliche ma come contenuti e come sinteticità va più che bene.
Dovrebbe essere supportato da spiegazione da parte del docenti o supportato con altro libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO