€ 17.56
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La strana disfatta

La strana disfatta

di Marc Bloch

5.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Biblioteca studio
  • Traduttore: Comaschi R.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 1997
  • EAN: 9788806137854
  • ISBN: 8806137859
  • Pagine: XXXIII-255
Testimonianza di grande valore culturale, questo "verbale" degli avvenimenti dell'anno 1940 non è soltanto il tentativo di capire il crollo militare della Francia di fronte al nemico tedesco. Dietro le burocrazie degli stati maggiori e la lentezza dei movimenti dell'armata, Bloch legge in controluce la cultura profonda della Francia, le sue radici morali e i suoi vizi intellettuali: città e campagne o meglio ideologie urbane e ruraliste, il senso dell'individuo e della collettività, nazione e popolo, solidarietà e organizzazione e poi ancora repubblicani e socialisti che entrano nel gioco delle cause, della formazione di quella strana disfatta. Ma il ragionamento di Bloch irradia di molta luce gran parte della cultura europea.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 2 recensioni)

5.0Per capire una disfatta, 22-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dietro il grande storico Marc Bloch si nasconde un grande figlio della Francia, il soldato, partigiano e martire Marc Bloch. Lo storico, di origine ebraica ma non per questo meno francese o meno legato alla causa della propria patria, racconta con cognizione di causa i giorni della disfatta francese del '40: la situazione sociale, politica, militare è abilmente tratteggiata in un tempo record (neanche un mese dopo gli eventi narrati) . Come membro dello Stato Maggiore dell'Armee francese, Bloch ci offre una notevole interpretazione storica della sconfitta di una intera nazione
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un'analisi storica, cioè umana, 22-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dietro il grande storico Marc Bloch si nasconde un grande figlio della Francia, il soldato, partigiano e martire Marc Bloch.
Lo storico, di origine ebraica ma non per questo meno francese o meno legato alla causa della propria patria, racconta con cognizione di causa i giorni della disfatta francese del '40: la situazione sociale, politica, militare è abilmente tratteggiata in un tempo record (neanche un mese dopo gli eventi narrati). Come membro dello Stato Maggiore dell'Armee francese, Bloch ci offre una notevole interpretazione storica della sconfitta di una intera nazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO