La strada dritta

La strada dritta

4.5

di Francesco Pinto


  • Prezzo: € 18.00
  • Nostro prezzo: € 16.92
  • Risparmi: € 1.08 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il 19 maggio del 1956, il giorno in cui su uno sterrato di poche centinaia di metri viene dato inizio ai lavori, non c'è nulla: non un progetto definitivo, non le tecnologie, non le competenze professionali, non i soldi necessari. Il 4 ottobre del 1964 - appena otto anni dopo e in anticipo sui tempi previsti una striscia di asfalto lunga 755 chilometri collega Milano con Napoli, il Nord con il Sud: è l'Autostrada del Sole. Durante quegli otto anni un esercito di manovali, carpentieri, tecnici, progettisti combatte per rispettare la promessa della sua costruzione. E su quella strada trova il suo destino. Lì va a cercarlo Fedele Cova, l'amministratore delegato della Società Autostrade. Lì va a cercarlo Gaetano De Angelis, operaio emigrato al Nord che con Cova fa un giuramento: lo finiranno insieme quell'abbozzo di strada, e lui potrà ritornare a casa, come ha promesso a Maria. Lì troveranno il loro destino Giovanni Nigro, un ingegnere che nel gelo della campagna di Russia aveva perduto il suo onore, e Bruna, una dei progettisti, che ha bisogno di quella strada per continuare a correre. All'interno di una rigorosa ricostruzione storica, mescolando personaggi di invenzione e protagonisti reali, "La strada dritta" è il romanzo epico e corale di quell'esercito e della sua strada. Ufficiali e soldati, uomini e donne, ognuno con un sogno da rendere vero e una promessa a cui tenere fede. Tutti italiani, tutti con la schiena dritta, come la strada che devono costruire.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La strada dritta e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Una storia positiva dell'Italia, 22-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autore ci racconta in modo romanzato e avvincente l'avventura della costruzione dell'autostrada del sole: dai primi progettisti ai semplici operai arrivati dal Sud in cerca di lavoro, ci fa partecipare in prima persona a un'impresa che ha concretamente unito l'Italia. E' così che potremo seguire passo passo, o piuttosto chilometro dopo chilometro, le vicende dei protagonisti che si incontrano tra la burocrazia, il cemento dei viadotti e l'asfalto della doppia corsia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un'emozione lunga 753 chilometri, 05-04-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse, non siamo più abituati alle grandi imprese e ai grandi uomini che le compiono. Forse, non siamo più abituati a progettare e a realizzare "utopie".
Forse, non siamo più abituati a lottare e a soffrire per cio' in cui crediamo fermamente.
Forse questo libro non cambierà le cose, ma di certo scatena passioni ed emozioni al pari di un racconto epico in cui il principe è il giovane ingegnere, la corazza la tuta da operaio e l'impresa... Di quelle impossibili e memorabili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO