€ 18.33€ 19.50
    Risparmi: € 1.17 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Le storie dei saggi. I maestri della Bibbia, del Talmud e del Chassidismo

Le storie dei saggi. I maestri della Bibbia, del Talmud e del Chassidismo

di Elie Wiesel

5.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: Saggi
  • Traduttore: Cassai L.
  • Data di Pubblicazione: aprile 2006
  • EAN: 9788811740452
  • ISBN: 8811740452
  • Pagine: 395
  • Formato: rilegato
Il testo conduce nel cuore della sapienza delle grandi figure bibliche, degli studiosi del Talmud e dei rabbini chassidici. Scritto con stile piano e semplice, quasi fosse il racconto di un anziano saggio, in questo libro Wiesel affronta le vette del pensiero della tradizione ebraica attraverso episodi, aneddoti, racconti dai quali fa scaturire la saggezza (nel senso ampio del termine) degli uomini (e di Dio), l'umanità, l'umiltà e altre doti che affiorano dai personaggi dell'Antico Testamento e del Talmud, o dai più vicini resoconti sui maestri dell'ebraismo dell'Europa orientale.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Elie Wiesel:


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Interessante, 15-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
In questo saggio Wiesel traccia la storia di alcune importanti figure bibliche non sempre adeguatamente studiate, quali ad esempio Ismaele e Hagar, la moglie di Lot, Nadab e Abihu, Ietro, un convertito, cui la Torah dedica un'apposita sezione, la parashat Ytro, poi alcuni saggi talmudici, quali Tarfon, Abbayè e Rava. Infine, nella raccolta, l'autore tratteggia i caratteri e la personalità di alcuni maestri del chassidismo, quali Zanz e Sadigur. In realtà, il tema di fondo del saggio è la tradizione, tipica dell'Ebraismo, della contesa tra la creatura ed il suo Artefice. L'autore si pone innumerevoli domande su aspetti e modalità dei personaggi analizzati, invitando il lettore a fare altrettanto, alla ricerca di un senso più alto e più vero. Il libro è di buona fattura anche se manca l'afflato emotivo presente in altre opere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO