€ 7.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Le storie dei furetti. Salvataggio in mare

Le storie dei furetti. Salvataggio in mare

di Richard Bach

3.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Scala stranieri
  • Traduttore: Avanzi C.
  • Data di Pubblicazione: 2002
  • EAN: 9788817870948
  • ISBN: 8817870943
  • Pagine: 157
Chi sono i furetti, protagonisti dell'ultimo libro di Richard Bach? Non sono semplici animali: sono i rappresentanti di una civiltà aliena, giunta sulla Terra da migliaia di anni, una civiltà che non conosce l'odio, il crimine, la guerra, che ama l'azione e il pericolo, e desidera cimentarsi in imprese impossibili. Sono le imprese che Richard Bach racconta in questo libretto, e che riguardano in primo luogo le avventure degli intrepidi furetti guardacoste, pronti a salvare in mezzo alle tempeste tutti gli animali in difficoltà.

Note su Richard Bach

Richard Bach è nato il 23 giugno 1936 a Oak Park, nello stato americano dell’Illinois. Prima di dedicarsi alla narrativa, è stato un aviatore. Inizialmente era un pilota riservista dell’aeronautica militare degli Stati Uniti d’America, successivamente è stato un pilota acrobatico e ha lavorato per la Douglas Aircraft Company, scrivendo manuali tecnici per conto dell’azienda. Gran parte della sua produzione artistica sarà largamente influenzata da queste pregresse esperienze in campo aeronautico. Il volo, in particolar modo nelle sue opere più recenti, è spesso inteso come metafora della vita. Si è sposato con Bette, dalla quale ha avuto sei figli, me nel 1970 i due hanno divorziato. Uno dei loro figli, Jonathan, è un giornalista e ha scritto un libro sul rapporto che ha avuto con il padre. Il romanzo che ha consacrato il successo di Richard Bach come scrittore è stato “Il gabbiano Jonathan Livingstone”, del 1970. Il romanzo è una fiaba dai risvolti morali che racconta della vita di un gabbiano, metafora dell’uomo, il quale dedica tutta la sua vita alla ricerca della perfezione. Il romanzo è stato tradotto in numerose lingue, e, sulla base della storia, è stato sviluppato un film. Proprio sul set dell’adattamento cinematografico, nel 1973 Richard Bach conosce l’attrice Leslie Parrish, che nel 1977 diventerà la sua seconda moglie, dalla quale divorzierà nel 1999, risposandosi nello stesso anno con Sabryna Nelson –Alexopoulos. Il 1 settembre 2012 Richard Bach è stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni a causa di un incidente avuto mentre volava con il proprio idrovolante, rimasto incastrato sui cavi dell’alta tensione.
 

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 3 recensioni)

4.0Salvataggio in mare, 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Bach scrive da sempre libri che possono essere letti da adolescenti e da adulti, poichè il suo linguaggio è semplice e diretto, e anche perchè i suoi messaggi arrivan dritto al cuore. Storie di furetti è un libro che può essere letto ai bambini, perchè contiene gli stessi concetti scritti in modo ancora più semplice attraverso le storie dei piccoli salvatori degli animali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Deludente, 15-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Niente a che vedere con i romanzi precedenti. Non ha la profondità de "Il gabbiano Jonathan Livingston", non ha la delicatezza di "Nessun luogo è lontano", non ha il misticismo di "Illusioni", né la dolcezza di "Un ponte sull'eternità". Insomma la storiella può anche essere piacevole, ma resta un lavoro senza infamia e senza lode che delude i lettori storici di Bach.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0la filosofia di Bach, 24-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo il gabbiano, Richard Bach ci fa amare i furetti, degli ottimi guardamarine che credono nel significato altissimo della vita. Attraverso questa favola si parla dei valori umani e della ricerca della felicità. "Otterrai qualunque cosa tu desideri, se la desideri con amore"
Ritieni utile questa recensione? SI NO