Storia sociale dei media. Da Gutenberg a Internet

Storia sociale dei media. Da Gutenberg a Internet

2.0

di Asa Briggs, Peter Burke


  • Prezzo: € 29.00
  • Nostro prezzo: € 24.65
  • Risparmi: € 4.35 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€    Scopri come

RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 25 beenz o più.   Scopri come

Descrizione

Questo volume dà una profondità storica ai media, collegandoli in una complessiva storia della comunicazione, a partire dall'invenzione della stampa nel Quattrocento. Burke passa in rassegna i diversi "mezzi di comunicazione" dell'età moderna (la stampa ma anche la posta, la predicazione, la canzone, le chiacchiere, il caffè, l'immagine, il teatro) mostrando come essi abbiano determinato la formazione di una sfera pubblica. Briggs poi racconta la grande crescita otto-novecentesca dei mezzi di comunicazione, secondo una visione allargata che include l'invenzione del motore a vapore, lo sviluppo delle ferrovie, della navigazione, del telegrafo, della posta, fino all'odierno sistema dei mass media.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Storia sociale dei media. Da Gutenberg a Internet acquistano anche Breve storia della moda in Italia di M. Giuseppina Muzzarelli € 11.05
Storia sociale dei media. Da Gutenberg a Internet
aggiungi
Breve storia della moda in Italia
aggiungi
€ 35.70


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Storia sociale dei media. Da Gutenberg a Internet e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  2.0 (2 di 5 su 1 recensione)

2.0Complesso!, 10-03-2011
di S. Sagarese - leggi tutte le sue recensioni

La storia dei mezzi di comunicazione di massa, o meglio, la loro storia sociale. La comunicazione orale; la comunicazione visiva; la comunicazione stampata: Nello specifico vengono poi analizzate le invenzioni successive alla rivoluzione industriale (dalla riv. Industriale alla riv. Delle comunicazioni), dalla ferrovia alla nave, la posta, il telegrafo, la fotografia, il telefono, il cinema, la radio, la televisione, il computer.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO