€ 42.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Storia del Piemonte. Dalla preistoria alla globalizzazione

Storia del Piemonte. Dalla preistoria alla globalizzazione

di Alessandro Barbero


Prodotto momentaneamente non disponibile
Se la mia Storia del Piemonte dovesse limitarsi all'epoca in cui è esistita un'entità geografica, linguistica o politica chiamata Piemonte, e i cui abitanti erano e sono chiamati piemontesi, quella storia non solo comincerebbe piuttosto tardi, ma farebbe comunque fatica ad appoggiarsi su un'area dai confini stabili [...]. In questo libro è stato dunque inevitabile operare una scelta diversa. Esso racconta la storia della terra che oggi chiamiamo Piemonte e dei popoli che l'hanno abitata, dallo spartiacque alpino e appenninico fino al Ticino, riportando in vita, per quanto è possibile, l'intera stratificazione di vicende storiche e di esperienze umane che qui hanno avuto luogo. [...] L'ambizione è di far sì che chiunque oggi viva in Piemonte possa ritrovare in queste pagine la storia dei luoghi in cui abita, dalle prime tracce di insediamento umano fino all'inizio del terzo millennio, in continuo confronto con le vicende, non di rado anche molto diverse, di tutte le altre zone che nel tempo si sono poi integrate fino a condividere, oggi, un'unica amministrazione e una stessa identità regionale.

Note su Alessandro Barbero

Alessandro Barbero è nato il 30 Aprile 1959 a Torino. Dopo le scuole superiori, ha frequentato l’Università degli Studi di Torino, dove nel 1981 ha conseguito la laurea con una tesi in Storia Medioevale. Dal 1982 al 1984 ha proseguito gli studi presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. E’ stato ricercatore in Storia Medioevale presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata dal 1994 al 1998. Sempre presso l’Università Tor Vergata di Roma, è passato dal ruolo di ricercatore a quello di docente, prima in qualità di professore associato e poi come professore ordinario. Adesso è professore straordinario presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro, a Vercelli. Dal 2004 è professore ordinario, sempre nel medesimo ateneo e nella stessa facoltà. Ha scritto numerosi saggi e articoli, alcuni dei quali in lingua francese, oltre ad alcuni romanzi. Nel 2005 il governo Francese lo ha insignito del titolo onorifico Chevalier de l'ordre des Arts et des Lettres. Tra i suoi romanzi ricordiamo: “Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle, gentiluomo”(1995), suo romanzo d’esordio con il quale ha vinto il Premio Strega e il Premio Grinzane Cavour Autori Emergenti nel 1996; “Romanzo russo. Fiutando i futuri supplizi”(1998); “Poeta al comando”(2003); “Gli occhi di Venezia”(2011). Collabora con il quotidiano La Stampa, con Il Sole 24 Ore e con il programma Rai Superquark. Attualmente vive a Pinerolo, in provincia di Torino.

 

Altri utenti hanno acquistato anche: