€ 11.36
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La storia di Peter Coniglio

La storia di Peter Coniglio

di Beatrix Potter


Fuori catalogo - Non ordinabile
La storia del vivacissimo Peter Coniglio nel giardino del signor McGregor ap- parve per la prima volta in una lettera illustrata che Beatrix Potter, la ce- lebre scrittrice e illustratrice vittoriana, aveva scritto a Noel Moore, il giovane figlio della sua ex istitutrice, nel 1893. Questa edizione "gigante" de La storia di Peter Coniglio racconta l'intera vicenda con un testo facile e grandi illustrazioni adatte anche per i più piccoli.

Note su Beatrix Potter

Helen Beatrix Potter è nata a Londra il 28 luglio del 1866. I suoi genitori erano originari di Manchester e avea un fratello, Bertram. Fin dall’infanzia Beatrix nutrì una forte passione per gli animali e la natura, tematiche che emergeranno in seguito e che caratterizzeranno la sua futura produzione artistica. Beatrix è stata educata da un insegnante privato fino all’età di diciotto anni. Durante l’adolescenza si dedicò alla pittura ad acquerello. I suoi soggetti preferiti erano gli animali e la natura. Il disegno diventò una professione quando nel 1890 iniziò a disegnare cartoline natalizie. In seguito, per diletto, iniziò a scrivere racconti illustrati. La prima storia che venne pubblicata fu “The tale of Peter Rabbit” (1902), un volume che riscosse un grande successo. Fidanzata con l’editore Norman Warne, l’uomo morì di leucemia a pochi mesi dalla data prevista per il matrimonio. Pubblicò numerosi libri e, oltre a questi, sviluppò numerosi oggetti ispirati ai personaggi dei suoi racconti, come pupazzi, coperte disegnate, giochi da tavolo e altri oggetti per bambini. Le sue opere celebrano la natura nella campagna inglese e i protagonisti delle sue storie sono spesso animali antropomorfi. Nel 1913 si sposò con l’avvocato William Heelis. Nel 1920, a causa di problemi di vista Beatrix dovette smettere di scrivere. I ricavi derivanti dalla vendita dei libri e del merchandising, uniti alla cospicua eredità ricevuta dai parenti, le permisero di acquistare numerosi terreni. Amante della natura, si impegnò nella salvaguardia dei terreni di sua proprietà, che alla sua morte furono lasciati al National Trust. Oggi quei terreni rappresentano la maggior parte dell’area naturale protetta del Lake District National Park. Helen Beatrix Potter è scomparsa il 22 dicembre del 1943.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Beatrix Potter: