€ 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Storia delle mie disgrazie. Lettere d'amore di Abelardo e Eloisa

Storia delle mie disgrazie. Lettere d'amore di Abelardo e Eloisa

di Pietro Abelardo

4.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: I grandi libri
  • Edizione: 13
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2003
  • EAN: 9788811360810
  • ISBN: 8811360811
  • Pagine: LVIII-473
  • Formato: brossura
Nel secolo XI, un logico e teologo di fama europea, chierico e canonico della cattedrale di Parigi, incontra una figura eccezionale per il medioevo: una giovane donna altrettanto famosa per cultura e intelligenza. La storia d'amore di Abelardo e Eloisa ci è nota attraverso una sorta di autobiografia in forma epistolare e le lettere che i due amanti, separati dal destino, si scambiarono nel corso degli anni. La loro corrispondenza è scritta in modo così mirabile, con tale libertà d'espressione ed è così vicna al nostro modo di sentire che a più riprese gli studiosi ne hanno messo in dubbio l'autenticità.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 3 recensioni)

5.0Lettere di Abelardo e Eloisa, 26-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Romeo e Giulietta ante litteram, con quella spruzzata di amorep roibito tipica del medioevo. Eloisa è la donna per eccellenza; quella che rimette in piedi Abelardo oltre ogni cedimento e ogni oblio. Perchè l'unica vera morte è dimenticare chi si è amato e come lo si è amato. Come scrisse lo storico Etienne Gilson " la parte migliore di Abelardo è proprio Eloisa. "
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Abelardo ed Eloisa, 25-03-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Per chi ancora crede che valga la pena di amare, che la sofferenza abbia un senso, che la lontananza non cancella i sentimenti del cuore, per capire come la rinuncia può rendere eterno un amore che di umano ha solo l'inizio... Una storia vera...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0un amore mai terminato, 03-08-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Un'opera struggente,una storia d'amore interrotta da una disgrazia ma mai finita tra un marito e una moglie,tra un abate e una monaca.L'unica testimonianza di questo amore è l'insieme di lettere che i due si scambiarono e che vengono riportate in questo libro la cui introduzione spiega in maniera chiara e dettagliata tutta la vicenda.
Ritieni utile questa recensione? SI NO