€ 18.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La storia di Lisey

La storia di Lisey

di Stephen King

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Collana: Narrativa
  • Traduttore: Dobner T.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2006
  • EAN: 9788820041533
  • ISBN: 8820041537
  • Pagine: 619
  • Formato: rilegato
Com'è fatto il mondo segreto di uno scrittore strapremiato, adorato dal pubblico e dalla critica? Per venticinque anni Lisey è stata sposata al celebre Scott Landon. Un lungo, stupendo matrimonio con lui - un uomo meraviglioso ma complicato, con una tara nel sangue - e con l'universo di lui, una dimensione proibita ai normali, piena di cose fantastiche ed esaltanti, ma anche letali; di forze che possono risanare o uccidere, in virtù di leggi incomprensibili; il rifugio di un artista geniale e precoce, un Eden vigilato da un serpente inesorabile. Laggiù ci sono colline viola, mari al tramonto, ombre vaganti, tombe, e la "pozza delle parole", cui attingere a piene mani per creare e illudere... Però ora Scott è morto e la vita di Lisey è uguale a quella di tante altre. Non siamo a Boo'ya Moon, bensì nel prosaico Maine, dove lei affronta il triste compito di svuotare il gigantesco studio del marito, con la sua mole di manoscritti. Un gesto innocente, ma che può scatenare le reazioni inconsulte di certi fan un po' particolari. E non è tutto. Impegnata da una parte a difendersi dagli assalti alla sua persona, Lisey si rende conto, su un altro fronte, di essere come una porta lasciata aperta su quell'altro mondo ai confini tra ragione e pazzia... già intravede - negli specchi, nelle superfici lucide - il muso dell'essere che ha popolato gli incubi del marito, che ora viene per lei...

Note su Stephen King

Il maestro dell'horror è nato a Portland, nel Maine, nel settembre del 1947. Il padre, ex capitano della Marina Mercantile durante la Seconda Guerra Mondiale, scompare due anni dopo la nascita di Stephen, e la famiglia King, è costretta, per il lavoro della madre, a spostarsi tra Maine, Massachusetts, Wisconsin, Indiana, Illinois e Connecticut.
Oltre all'abbandono del padre, l'infanzia di King è segnata da un altro evento tragico: a soli quattro anni, assiste alla morte dell'amico, travolto da un treno mentre i due giocano sulle rotaie. Il piccolo Stephen torna a casa sconvolto ma senza ricordare nulla.
A partire dai primi anni delle elementari inizia a leggere da solo tutto ciò che gli capita tra le mani; è di questo periodo anche il suo primo racconto. Anni dopo trova nella soffitta della zia i libri del padre, amante dei racconti di Edgar Allan Poe, H.P. Lovercraft e Richard Matheson. Nel 1962 comincia a frequentare la Lisbon Falls High School e poco dopo viene contattato per lavorare al Lisbon Enterprise, settimanale di Lisbon.
Studia letteratura presso l'Università del Maine, dove tiene una rubrica sul giornale universitario. Per pagarsi gli studi, King lavora e vende alcuni suoi racconti. Nell'estate del 1969 conosce Tabitha Jane Spruce, giovane poetessa e laureanda in storia che diventerà sua moglie due anni più tardi. Conseguita la laurea, comincia ad insegnare lettere in una scuola superiore.
Il successo, e la prima vera pubblicazione, arriva con Carrie nel 1974, che supera il milione di copie vendute. Le notti di Salem (1975) e Shining (1977) riscuotono ancora più successo, con i rispettivi tre milioni e quattro milioni di copie vendute. Nel 1970 nasce la figlia Naomi Rachel e due anni dopo il figlio Joseph Hillstrom.
Due eventi tragici colpiscono lo scrittore negli anni a seguire: lo scrittore comincia ad avere seri problemi di dipendenza da alcol e droga, da cui uscirà solo dopo un processo di disintossicazione durato più di un anno. Nell'estate del 1999, inoltre, durante una passeggiata King viene travolto da un'auto subendo pesanti traumi. Sottoposto a numerosi interventi, ci vorranno mesi prima che King si riprenda totalmente.
Nell'arco della sua carriera, Stephen King ha venduto oltre 500 milioni di copie e dai suoi libri sono state tratte oltre 40 pellicole cinematografiche.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Stephen King:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 10 recensioni)

5.0La storia di Lisey, 30-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo romanzo di Stephen King, ambientato nel Maine (come quasi tutti i libri di questo autore) , intreccia tra flashback e narrazione presente la vita di Lisey e di suo marito Scott. Lisey Landon, la protagonista, deve affrontare il lutto e le conseguenze che vengono dopo la morte del suo amato marito. In questo romanzo l'attenzione è focalizzata molto sul mondo interiore e quasi "psichedelico" di Scott, una persona molto particolare, che ha vissuto un'infanzia fuori dal comune insieme col fratello Paul che sarà sempre una figura "fantasma" presente in buona parte del libro e il padre.
Lisey è la moglie di uno degli scrittori più famosi degli Stati Uniti, e proprio per questo verrà perseguitata e assalita da un accanito fan di Scott, un "cowboy dallo spazio profondo", come li chiamava Scott. Il linguaggio, la comunicazione speciale che può esserci solo tra due compagni, "La storia di Lisey" è anche questo: CISSICA che sta per "cinghialo se sembra il caso"; oppure la domanda che Scott faceva a Lisey quando ritornava a casa "Hey Lisey, sono a casa. Tutto lo stesso? "; o il loro "albero gnam-gnam".
E' una storia in cui in modo molto crudo e sottile vengono descritte e raccontate le piccolezze della vita quotidiana di una coppia sposata, che l'autore riesce a inserire magistralmente tanto da tenere vivo l'interesse del lettore.
Il rapporto tra Lisey e Scott ruota anche intorno agli scheletri nell'armadio che lui si porta da quando era bambino; il suo mondo fantastico, il mondo dove c'è la pozza delle parole in cui tutti andiamo a pescare, nasconde i suoi segreti più profondi e pericolosi, e nasconde anche un mostro che è pronto a divorarti se non tieni i piedi ben saldi e se non torni indietro nella realtà - in tempo.
Personalmente lo trovo un libro eccezionale, da rileggere sicuramente più e più volte, perché la storia raccontata in questo romanzo ti prende e ti trascina con sé, e ti fa quasi credere che possa esistere il mondo descritto da Scott Landon.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La storia di lisey, 02-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo molto strano, questo di King. La narrazione si divide tra realtà e visione, il lettore viene catapultato in un mondo allucinato, da mille colori e profumi che si mescolano e si alternano a buio e figure spaventose. Benchè la trama possa risultare inizialmente lenta, non sarà facile resistere allo svolgimento della storia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La storia di Lisey, 17-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non so perchè ma mi ha deluso molto questo racconto lungo di King. Sotto molti aspetti è geniale: mi è piaciuta la protagonista, il modo in cui ha descriveva le situazioni dal suo punto di vista molto pratico e imbevuto di ricordi. Però è un romanzo troppo visionario, allucinato, senza contare che è un po' dispersivo, spesso la narrazione parte per la tangente e non si sa dove andrà a parare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il primo buon romanzo del Re dopo l'incidente, 28-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo l'incidente occorsogli nel 1999, Stephen King sembrava avere avuto una forte crisi, tale da fargli pubblicare negli anni successivi solamente il non eccezionale "Cell". Fortunatamente nel 2006 vede la luce questo ottimo romanzo, incentrato su un tema su cui probabilmente aveva pensato molto in quegli anni, ovvero come avrebbe superato la moglia Tabita una sua eventuale dipartita. Il romanzo è infatti incentrato sulla vita di Lisey, vedova dello scrittore Scott Landon, che sta cercando di riprendersi a seguito del lutto...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bello ma..., 08-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Che fatica all'inizio! Dovete avere pazienza, quando sarete entrati un po' alla volta nella storia ne sarà valsa la pena. Consigliato solo ai veri fan.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0buon libro, 15-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'inizio mi è sembrato un pò lento e non mi riusciva a coinvolgere molto, poi però la storia sul passato di Scott mi ha tanto emozionato, mentre poi il finale m'è piaciuto meno. Sicuramente è un libro da leggere per i fan di KIng, ma sicuramente la trama e la storia sanno di dejavu, un pò Misery, un pò Rose Madder...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0davvero bello, 29-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Era parecchio che non leggevo un libro di Stephen King, forse 10 anni. Mi è capitato in mano questo libro casualmente. Sono rimasto stupito dalla storia, il binomio tra la vita reale ed il paranormale unito al coraggio della protagonista invoglia la lettura fino all’ultima pagina. Consigliato a chi vuole leggere un romanzo diverso dal solito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Stile unico, 09-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo stile di King è assolutamente unico, riesce sempre a catturarti, la sua semplicità è la sua forza. Emozioni forti in questo libro, bella la storia, intrigante il modo in cui viene raccontata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bellissimo!, 03-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei miei libri preferiti di King: emozionante, coinvolgente, per certi versi anche pauroso. Fantastica la narrazione, originale l'argomento.
Non deve mancare a chi è fan di King.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Onirico, 07-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un mondo parallelo, che potrebbe sembrare irreale, il rifiugio di uno scrittore visionario: un mondo dove la notte e il giorno fanno la differenza tra buono e cattivo e dove creature fameliche sono in agguato.
Ma questo mondo non è immaginario e Lisey ci dovrà fare qualche viaggio alla ricerca dei suoi ricordi.
E King ci accompagna in questo salto nel buio, come solo lui sa fare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO