Storia della filosofia medioevale

Storia della filosofia medioevale

4.0

di Luciano De Crescenzo


  • Prezzo: € 14.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

La filosofia medioevale raccontata da Luciano De Crescenzo. Il libro si propone di dimostrare come, nel giro di mille anni circa, dal 300 dopo Cristo al 1300, ci sia stato uno scontro frontale tra la Fede e la Ragione, e racconta la vita e il pensiero di alcuni illustri personaggi che hanno militato ora a favore dell'una, ora a favore dell'altra parte in causa: sant'Agostino, sant'Ambrogio, Boezio, Avicenna, Averroè, Abelardo, san Tommaso, Bacone...

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 7 recensioni)

4.0Un ottimo De Crescenzo, 26-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il Medioevo è da sempre stato considerato il periodo buio della ragione, in cui si sono dimenticate le grandi scoperte greche e romane e dove la religione non consentiva l'innovazione. Con questo testo De Crescenzo cerca di farci ricredere, dandoci una infarinata dei grandi pensatori del Medioevo, da Sant'Agostino, a Ruggero Bacone fino ad arrivare a Guglielmo d'Ockham.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Scorrevole ma un tantino superficiale, 22-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autore con anedotti e varie riesce a scrivere di filosofia in modo leggero, il libro risulta quindi scorrevole. Però, effetivamente, l'ho trovato un po' superficiale: racchiudere mille e passa anni di filosofia in 150 pagine è difficile. E' vero che anche l'autore nella premessa si definisce semplicemente come "Una di quelle scalette nelle biblioteche che servono per raggiungere i libri degli scaffali più in alto".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0simpaticissimo, 08-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Dissacra un po' i famosi filosofi del passato ma nello stesso tempo ti fa avvicinare a loro perchè li rende più vicini a noi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Filosofia pret a porter., 29-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
La serie di libri filosofici di DeCrescenzo è molto piacevole: l'autore muove dall'affascinante materia, per attualizzare e fare satira di costume sempre con intento didascalico.
Oltre al diletto questi libri sono utili poichè, come definisce l'autore, sono "scalini" per prendere i libri veri di filosofia che si trovano più in alto, ed avvicinarsi a questo affascinante sapere.
In questo tomo sono spiegati i filosofi paleocristiani e medioevali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0divertentissimo, 19-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Come dissacrare le grandi menti filosofiche! De Crescenzo è divertentissimo e rende facile ciò che ci è stato passato per difficile e a volte assurdo ciò che ci è stato passato per geniale!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0interessante, 27-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Scritto con la consueta leggerezza De Crescenzo ti fa entrare nelle menti di questi filosofi ma ti aiuta anche ad entrare in un'epoca effettivamente poco conosciuta dai più.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Sconsigliato, 16-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Libercolo senza alcuna pretesa. La storia della filosofia è un'altra cosa. Questo libro ha il merito di richiamare alla memoria nomi di filosofi studiati a scuola, senza però una sufficiente discussione sui principi della filosofia. Sconsigliato
Ritieni utile questa recensione? SI NO