Cerca
 
Start
 

Storia del diritto moderno in Europa vol.1

Storia del diritto moderno in Europa vol.1

3.0

Le fonti e il pensiero giuridico

di Adriano Cavanna


  • Prezzo: € 47.00
  • Nostro prezzo: € 42.30
  • Risparmi: € 4.70 (10%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 19 ore e 8 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedi 25 Novembre   Scopri come

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€    Scopri come

RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 42 beenz o più.   Scopri come
Aggiungi al carrello

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Storia del diritto moderno in Europa vol.1 acquistano anche Diritto costituzionale di Roberto Bin € 38.25
Storia del diritto moderno in Europa vol.1
aggiungi
Diritto costituzionale
aggiungi
€ 80.55


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Storia del diritto moderno in Europa e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 3 recensioni)


2.0C'è di meglio, 24-06-2013, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di M. Cruoglio - leggi tutte le sue recensioni

Sicuramente non è il miglior libro di Storia del diritto medievale in circolazione. Prolisso e dispersivo: rende una materia semplice, che potrebbe essere spiegata in molte meno pagine, una tortura poichè non chiaro nell'esposizione e con alcune parti che potrebbero essere sicuramente eliminate. Per capirne bene il contenuto va letto diverse volte. C'è di meglio.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Un testo valido, 19-09-2011
di S. Bonfrate - leggi tutte le sue recensioni

Un testo decisamente valido per preparare un esame di Storia del diritto (congiuntamente allo studio del vol. 2), in certi capitoli può forse risultare un po' dispersivo, eccessivamente dedito alla ricerca del dettaglio o al racconto dell'aneddoto - caratteristica che personalmente ho apprezzato - per nulla "schematico", ma assolutamente completo.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Discreto, 04-03-2011, ritenuta utile da 6 utenti su 6
di S. Vignati - leggi tutte le sue recensioni

Tanto completo quanto prolisso, il Cavanna rischia spesso di perdersi in un continuo rigirare sui medesimi concetti. Ottimi capitoli, come quello sul giusnaturalismo, si alternano a capitoli che più o meno ordinatamente richiamano nozioni del diritto comune forse troppo sparse, secondo uno studio che dovrebbe richiedere più di una lettura, e di una schematizzazione, per essere compreso.
A me, non è piaciuto.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO