La stirpe dell'Aquila. Le cronache di Camelot vol.3

La stirpe dell'Aquila. Le cronache di Camelot vol.3

4.0

di Jack Whyte


  • Prezzo: € 12.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Britannia, V secolo. Nel fortino di Camelot la civiltà romana resiste agli attacchi delle tribù barbare. Il nuovo comandante dell'insediamento è Merlino, un capo giusto e capace, in cui tutti, celti e romani, confidano. Merlino è la guida, il sottile stratega. Suo cugino, Uther Pendragon, futuro padre di Artù, è il guerriero instancabile. Sono nati lo stesso giorno, sono come le due facce di un'unica moneta. Se qualcuno vuole impadronirsi della colonia, deve riuscire a separarli.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La stirpe dell'Aquila. Le cronache di Camelot vol.3 acquistano anche Storia di una ladra di libri di Markus Zusak € 12.67
La stirpe dell'Aquila. Le cronache di Camelot vol.3
aggiungi
Storia di una ladra di libri
aggiungi
€ 24.67

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro

  • Titolo: La stirpe dell'Aquila. Le cronache di Camelot
  • Traduttore: Bini S.
  • Editore: Piemme
  • Collana: Bestseller
  • Data di Pubblicazione: Febbraio 2011
  • ISBN: 8856618184
  • ISBN-13: 9788856618181
  • Pagine: 654
  • Reparto: Narrativa > Narrativa storica
  • Formato: brossura

Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su La stirpe dell'Aquila. Le cronache di Camelot e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)


4.0Piccoli aquilotti crescono, 08-07-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di M. Ceriotti - leggi tutte le sue recensioni

Terzo libro della saga di Camelot. I due cugini, Merlino e Uther crescono assieme, parte dell'anno a Camelot e parte in Cambria, patria dei Pendragon, imparando le rispettive tecniche di guerra e di difesa, assimilando i diversi modi di vivere. Da subito sono evidenti le diversità di carattere ma l'affetto tra loro è grande. Fino a che Merlino sarà portato a sospettare di Uther di un crimine orrendo (che non ha commesso) e nulla sarà come prima. Bello.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO