€ 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Le stagioni di Giacomo

Le stagioni di Giacomo

di Mario Rigoni Stern

3.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
Una piccola comunità dell'altipiano di Asiago esce stremata dalla Grande Guerra: ovunque macerie, povertà, disoccupazione. Chi non emigra ha davanti a sé un solo, pericoloso mestiere, quello del "recuperante": battere la montagna alla ricerca di residui bellici da rivendere ai grossisti di metalli per pochi centesimi. Giacomo, il protagonista del romanzo, impara il mestiere fin da bambino, al seguito del padre. Nel silenzio dei monti, impara a dialogare con i soldati scomparsi, ma anche a conoscere e decifrare il linguaggio segreto di piante e animali.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Mario Rigoni Stern:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

2.0Non mi ha affatto convinto, 27-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una bella scrittura pulita, punto. Molto discutibili i contenuti e la vicenda riassumibile in un "com'era bella la mia valle". In questo caso la valle non è tale, è l'altopiano di Asiago, in cui tutti convivono in armonia da secoli secondo le consuetudini dei saggi antenati, la vita del paese è abnegazione e felicità, l'amore regola la vita delle coppie. Se cercate un po di profondità psicologica, una lente per guardare il passato, una storia coinvolgente lasciate perdere questo romanzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il quotidiano tra le due Guerre, 20-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Giacomo: un ragazzino che diventa adulto nel periodo tra le due Guerre sull'altopiano di Asiago.
La scuola, il lavoro, la famiglia, gli amici: molti aspetti del quotidiano sono narrati in questo breve romanzo, i cui protagonisti sono persone semplici, impegnate, giorno dopo giorno, a scovare un espediente che permetta loro di superare l'inverno.
Sullo sfondo Mussolini e il fascismo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO