Cerca
 
 

Lo squalo da 12 milioni di dollari. La bizzarra e sorprendente economia dell'arte contemporanea

Lo squalo da 12 milioni di dollari. La bizzarra e sorprendente economia dell'arte contemporanea

di Donald Thompson


  • Prezzo: € 18.00
  • Nostro prezzo: € 17.10
  • Risparmi: € 0.90 (5%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 17 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Rimaniamo tutti sorpresi quando telegiornali e quotidiani ci informano che un quadro o una scultura sono stati battuti all'asta per cifre iperboliche. Lo sbalordimento diventa incredulità quando l'opera venduta non è un capolavoro impressionista o una Madonna di Raffaello bensì un pezzo di arte contemporanea, magari realizzato da un artista vivente, in alcuni casi ancora giovanissimo. Milioni di dollari, euro, sterline investiti in un armadietto dei medicinali, un aspirapolvere sotto vetro o uno squalo in formaldeide. Perché accade questo? Quali sono i meccanismi di mercato che rendono possibili quelle che, a un occhio profano, appaiono delle assurde esagerazioni? E poi: ha davvero senso investire denaro nell'arte? Autorevole economista inglese con la passione per l'arte, Don Thompson prende spunto dalla formidabile storia di Damien Hirst e del suo famoso squalo per condurci alla scoperta dei meccanismi che muovono un vero e proprio sistema economico, fatto, come ogni altra attività imprenditoriale, di strategie di marketing e di creazione di brand. Racconta il modo di operare delle case d'aste (colossi come Christie's e Sotheby's), ma anche di galleristi e collezionisti, e ci svela la psicologia sottesa a questo particolare mercato, mostrando quanto esso sia connotato da smania di possesso, ricerca di status, potere del brand e da clamorosi conflitti di interesse, esattamente come molti altri sistemi economici. Non è così assurdo spendere dodici milioni di dollari per uno squalo sottovetro.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Lo squalo da 12 milioni di dollari. La bizzarra e sorprendente economia dell'arte contemporanea acquistano anche Il sistema dell'arte contemporanea. Produzione artistica, mercato, musei di Francesco Poli € 10.20
Lo squalo da 12 milioni di dollari. La bizzarra e sorprendente economia dell'arte contemporanea
aggiungi
Il sistema dell'arte contemporanea. Produzione artistica, mercato, musei
aggiungi
€ 27.30


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Lo squalo da 12 milioni di dollari. La bizzarra e sorprendente economia dell'arte contemporanea e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)


5.0Economia dell'arte, 24-02-2012
di G. Bastillo - leggi tutte le sue recensioni

Ci risulta ancora strano quando in una rivista o in televisione sentiamo che un quadro o una scultura sia stasa battuta in asta per milioni e milioni di dollari; proprio questo è quello che si interroga e ci spiega Donald Thompson, raccontandoci di armadietti di medicinali, o di squali rinchiusi in teche di formaldeide. Ci presenta così il nuovo mercato dell'arte e i suoi protagonisti.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Lo squalo da 12 milioni di dollari, 19-07-2011
di L. Roma - leggi tutte le sue recensioni

Saggio che insegna tantissime cose sull'ambito economico internazionale. Si imparano molte cose sulle dinamiche dell'arte -specialmente della contemporanea e della supercontemporanea- in particolare sul versamnte del mercato. La cosa che mi ha più stupito, assieme alla descrizione delle virtù del buon battitore d'asta, è la valutazione sulla rara convenienza in termini economici dell'acquisto di opere d'arte contemporanea, anche degli autori più quotati. Sicuramente consigliato.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO