Sportswriter

Sportswriter

3.5

di Richard Ford


  • Prezzo: € 18.08
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

In un normale weekend di Pasqua, Frank Bascombe - un uomo ancora giovane che ha rinunciato al mestiere di scrittore per diventare giornalista sportivo incontra la sua ex moglie sulla tomba del loro primogenito, Ralph, come in occasione del suo compleanno usano fare da quando è morto. Bascombe, prima della tragedia e del conseguente divorzio, si era sistemato, aveva preso moglie e si era trasferito in una grande casa nella piccola città di Haddam, in New Jersey. Desiderava una vita piacevole, tranquilla nelle sue ripetitive abitudini, in un mondo provinciale al sicuro da scosse e preoccupazioni, come tanti altri americani middle class. Gli eventi però lo obbligano ad affrontare nuove e impreviste, talora drammatiche, situazioni.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Richard Ford:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Sportswriter e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

3.0Sportswriter, 06-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia di Frank Bascombe è una storia che rimane, che dopo giorni ritorna in mente con le sue pause e i suoi tormenti. Eppure alla fine, dopo l'ultima pagina, è sorta una delusione, e le aspettative non sono state rispettate. La lettura faticosa, a tratti decisamente noiosa, fa riflettere, ma non cattura fino in fondo. Insomma, così così.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Giornalista dell'anima., 21-03-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Primo libro che leggo di Ford e, per me, già è un mito. Erede di Carver, ma vedo che al solito è ignorato. Con Bascombe ha inventato un personaggio straordinario. Questo libro non parla di sport, nemmeno di un giornalista sportvo, ma della normale 'minimale' realtà quotidiana.
Ritieni utile questa recensione? SI NO