€ 37.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La spiritualità del Nuovo Testamento

La spiritualità del Nuovo Testamento

di G. Barbaglio (a cura di)


Fuori catalogo - Non ordinabile
Prima di diventare patrimonio della Chiesa attraverso i secoli, la spiritualità cristiana è stata esperienza viva e gioiosa, accolta come assoluta novità dai primi discepoli e vissuta in modo irripetibile e fondante dallo stesso Gesù, figlio di Maria e figlio di Dio, dal quale essa deriva e il nome e i contenuti. Punto di partenza obbligato per una storia della spiritualità cristiana è quindi il vissuto spirituale di Gesù di Nazaret, nonché l'esperienza di fede in Cristo risorto e nell'azione del suo Spirito delle prime comunità di discepoli. Tale vissuto tuttavia si esprime attraverso simboli religiosi, in parte almeno comuni alla tradizione veterotestamentaria e in parte influenzati dalla cultura e dalle problematiche dell'ambiente, ma che qui agiscono in maniera nuova dando vita a modelli di comportamento coerenti con i comportamenti stessi del Dio che si rivela in Cristo Gesù. Molto opportunamente il volume antepone uno studio sulle correnti spirituali del mondo ebraico e un altro sulle componenti essenziali della spiritualità ellenistica. Al centro poi viene descritto il vissuto spirituale di Gesù di Nazaret, caratterizzato da una visione lucida di Dio "padre e re" provvido e misericordioso. A questo fanno seguito studi distinti su: la vita spirituale di Paolo, le forme di spiritualità attestate dai singoli Vangeli sinottici e poi dalla tradizione giovannea, e infine l'esperienza spirituale attestata dagli altri scritti del Nuovo Testamento.

Altri utenti hanno acquistato anche: