Spie. I servizi segreti delle multinazionali: dossier, intercettazioni, guerre informatiche

Spie. I servizi segreti delle multinazionali: dossier, intercettazioni, guerre informatiche

4.5

di Giorgio Boatti, Giuliano Tavaroli


  • Prezzo: € 18.50
  • Nostro prezzo: € 15.72
  • Risparmi: € 2.78 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Come si combatte la guera che vede ogni giorno schierate le multinazionali nel tentativo di imporsi su nuovi mercati? A chi si affidano le grandi holding per individuare i piani dei concorrenti, per disporre di informazioni tempestive su nuovi prodotti, per smascherare dipendenti infedeli e manager corrotti, per affrontare le emergenze che scoppiano sui diversi scacchieri internazionali coinvolgendo le proprie diramazioni produttive ed economiche? Come ci si tutela dagli infiltrati al soldo degli avversari? Giorgio Boatti autore di diversi saggi sullo spionaggio, e Giuliano Tavaroli, tra i maggiori professionisti nella security aziendale del nostro paese, coinvolto nel caso Telecom-Sismi, svelano la realtà delle strutture di intelligence e di sicurezza aziendale che operano al servizio delle grandi imprese. Strutture che si giovano dell'esperienza di alcuni ex agenti dei nuclei speciali antiterrorismo che, vinto il confronto con il terrorismo degli "anni di piombo", contribuiscono a innovare gli apparati informativi e di sicurezza mobilitati nelle contrapposizioni tra i giganti dell'economia, della finanza, delle telecomunicazioni, dei media. Tavaroli descrive operazioni riservate, vere e proprie azioni da 007 che hanno sconfitto clamorosi tentativi di spionaggio industriale, protetto stabilimenti minacciati da sommosse politiche, difeso manager nel mirino della criminalità organizzata.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Nuova luce nelle strategie aziendali, 04-08-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Il testo che tutti aspettavano. Chi credeva che le scelte strategiche operate dalle industrie nazionali così come delle altre fossero figlie di attente analisi e valutazioni dei trend di mercato, delle azioni degli avversari si sbagliava di grosso. Tutte i paesi prestano grande attenzione alle rispettive aziende di stato, direttamente o indirettamente, sanno benissimo che contraccolpi alle classi aziende nazionali oppure ex nazionali sono letti come smacchi al prestigio nazionale (duro a morire anche fra i paesi aderenti al mercato comune europeo) nonché duri colpi da assorbire per il mercato del lavoro nazionale. In tale scenario intervengono i servizi di intelligence dei vari paesi a colmare divari informativi, di analisi e valutazione dei potenziali scenari al fine di ottenere il risultato che tutti si aspettano: preservare una posizione quantomeno di competitività delle imprese nazionali nei confronti dei concorrenti stranieri. Il testo, attraverso un’analisi puntuale, permette al lettore di valutare con occhio critico la competizione commerciale fatto non solo di strategie di marketing, prodotti etc. ma soprattutto di spionaggio industriale, acquisizione di informazioni riservate e similari. Una competizione non proprio leale e basata sulle migliori idee.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un'opera coinvolgente., 08-03-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è appassionante, intrigante direi. Il lettore è catapultato in un crescendo mutevole di esperienze professionali al limite, che sembra poter rivivere in un'avventurosa quanto fantastica prima persona. Non mancano profili in cui si staglia sul fondo della bianca pagina, la grande dignità professionale ed umana del "Tavola"
Ritieni utile questa recensione? SI NO