€ 9.00€ 20.00
    Risparmi: € 11.00 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Sotto la nevicata

Sotto la nevicata

di Caryl Phillips

3.0

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Figlio di immigrati delle Indie Occidentali e dirigente in un ufficio per l'Integrazione razziale di Londra, Keith Gordon è un uomo allo sbando: si è appena separato dalla moglie Annabelle, che per sposarlo aveva tagliato i ponti con la sua famiglia; è in congedo forzato dal lavoro, dove una giovane collega sembra intenzionata a denunciarlo per molestie sessuali; il figlio diciassettenne, alle prese con i conflitti dell'integrazione e con i disagi dell'adolescenza, fa di tutto per evitarlo. Insomma, non c'è niente che funzioni nella sua vita. Ma quella di Keith Gordon non è solo una classica crisi di mezz'età. Dietro lo scacco esistenziale di un uomo sospeso tra un passato in fondo sconosciuto - il pallido ricordo della madre, l'ostile silenzio del padre, la terra d'origine mai visitata - e un futuro carico solo di incertezze, c'è il disagio di una generazione che sta perdendo se stessa in una città segnata da tensioni e contraddizioni sociali inedite, che rendono quasi impossibile definire la propria identità. Come la Londra di oggi, anche Keith Gordon deve passare da una vecchia a una nuova immagine di se stesso. In bilico tra passato e presente, la narrazione di Caryl Phillips intreccia background sociale e culturale, carattere e aspettative di un uomo colto in un momento critico della sua vita e ne fa il prisma attraverso cui si riflettono le mille contraddizioni della società multietnica, offrendo uno spaccato dell'Inghilterra contemporanea.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0La neve che confonde, 15-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una, se non addirittura la prima, delle prime opere pubblicate in Italia di questo importante autore. E sarebbe ormai, colpevolmente, più o meno, l'ottavo suo romanzo! Le diverse origini dei personaggi alimentano la linfa narrativa del romanzo, le etnie a confronto producono dei capitoli intensi. Ma anche il tempo che passa è qui protagonista, con le crisi adolescenziali così come quelle della maturità. Un tempo che insegna. Ma noi non impariamo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO