€ 13.60€ 16.00
    Risparmi: € 2.40 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Sotto cieli noncuranti

Sotto cieli noncuranti

di Benedetta Cibrario

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: I narratori
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2009
  • EAN: 9788807018008
  • ISBN: 8807018004
  • Pagine: 254
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Feltrinelli
Matilde ha dodici anni. Non sopporta i guanti spaiati e compie piccoli, bizzarri rituali per addomesticare la realtà, per darle un ordine. È un dicembre torinese, pieno di neve e di ombre. Pochi giorni prima di Natale, il padre di Matilde, il magistrato Giovanni Corrias, è chiamato a indagare sul caso di un bambino morto in circostanze misteriose. Mentre avvia i primi accertamenti e formula le prime ipotesi sua moglie viene investita da un'auto, ed è come se la sorte disegnasse una sua geometrica contemporaneità. Al colpo durissimo il magistrato risponde facendo leva sul senso del dovere e della professione, aggrappandosi alle indagini in corso. Violaine, una giovane poliziotta laureata in psicologia, lo aiuta a ricostruire la sequenza dei fatti. Matilde, intanto, osserva gli adulti e il loro dibattersi alle prese con la fragilità dell'esistenza. Con ostinata tenerezza si domanda in che maniera curare il dolore del padre e delle sorelle, nella convinzione che spetti a lei tentare di aggiustare quello che si è improvvisamente rotto, e alla geometria oscura della morte se ne sovrappone un'altra, luminosa e impalpabile.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 9 recensioni)

4.0Una storia interessante e coinvolgente , 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La Cibrario scrive benissimo. Me ne ero avveduto alla sua opera prima e ne ho avuto conferma ora, dimostrando la tecnica di adattare la fludità e la sobrietà della sua scrittura ad una storia contemporanea. Un romanzo che si dipana da tante storie che si toccano, si sfiorano quasi, con tante presenze senza nessun protagonista assoluto, con la possibilità di osservare tanti punti di vista e scegliersi quello più consono (nel mio caso Chiara e la nipote Matilde) .
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un libro denso..., 18-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Tutto accade in un breve lasso di tempo: un magistrato che perde la propria moglie in un tragico incidente e si ritrova a crescere tre figlie da solo... Un bimbo che muore accidentalmente nella stessa notte cadendo da una finestra e gettando un'ombra oscura sulla madre presente in casa. Il caso è affidato alla poliziotta Violaine e al magistrato ormai vedovo: tre storie che s'intrecciano con alterne vicende... Il tema della morte e di un ritorno rinnovato alla vita..
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Bellino, 04-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Le storie di due famiglie si intrecciano e si vivono nella capitale piemontese di Torino i destini e i drammi di tutti i personaggi che vi sono legati. E' un buon libro questo di Benedetta Cibrario che si legge con facilità e tutto d'un fiato senza perdersi in inutili ghirigori.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Due storie, 19-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bel libro, raccontato sotto i diversi punti di vista dei personaggi. Due storie che si intrecciano, quella della psicologa che indaga sulla morte di un bambino, e quella del pm colpito dal lutto della morte della moglie. Un romanzo molto ben scritto, che ti incolla alla lettura fino all'ultima pagina.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Un racconto a più voci..., 10-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La brutta esperienza di una coppia che perde un figlio, quella di tre bambine a cui viene tolta la madre in un incidente inaspettato, quella di una ragazza poliziotta chiamata ad indagare. Storie che si intrecciano, sfumature psicologiche per finale a sorpresa. Un racconto a più voci, a volte anche troppe... Non mi ha colpito molto!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Violaine e Matilde..., 28-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Violaine, poliziotta laureata in psicologia e Matilde, bambina orfana di madre a causa di un assurdo incidente... Tre bambine che restano senza madre e le loro reazioni...
La storia risulta in alcuni tratti non chiara, poiché vi sono tanti personaggi che s'intrecciano tra loro... Cmq una piacevole lettura...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0premio Rapallo 2010, 10-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Giustamente meritato il premio Rapallo 2010. Questo romanzo mi e' piaciuto molto piu' degli altri due in lista per il premio. La storia e' un giallo ma contornato da diverse storie dei vari protagonisti che ci presentano varie sfaccettature della realta' (la morte di un bambino, un cane insopportabile, figlie capricciose, colleghi invidiosi e "arrampanti", l'incidente stradale..ecc ) . Lo stile e' scorrevole e molto piacevole. A me ha coinvolto molto, anche se tutta quella neve a Torino proprio non mi e' piaciuta (dopo lo scorso inverno cosi' freddo e questa estate cosi' cosi'..)
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Così così..., 30-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La figura della bambina rimane ai margini della storia, che vede piuttosto protagonista la poliziotta psicologa, l'unico personaggio caratterizzato in maniera degna. L'evento da cui scaturisce la storia rimane ai margini, ed il presunto "giallo" si risolve in dieci righe...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0romanzo coinvolgente, 09-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto con rinnovata passione ad ogni nuovo capitolo questo avvincente romanzo a più voci, mai ripettivo e col finale a sorpresa; ti tiene inchiodato come un trhiller invece alla fine scopri che è tutta un'altra storia, fatta di umanità e solitudine e che l'eroe non è quello che scova i criminali. No, a leggerlo non si perde davvero tempo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO