I sotterranei del Vaticano. Sotie

I sotterranei del Vaticano. Sotie

4.5

di André Gide


  • Prezzo: € 7.00
  • Nostro prezzo: € 5.95
  • Risparmi: € 1.05 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Feltrinelli

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Una satira irriverente e provocatoria pubblicata nel 1914, l'anno stesso in cui prendeva il via l'immane massacro di tutta una generazione. Una commedia degli inganni che coinvolge una banda di truffatori tra Francia e Italia, maestri del raggiro e del travestimento; dei borghesucci cattolici convinti di dover accorrere dalla provincia francese a liberare il Papa, a Roma, dalla presunta e terribile prigionia in cui lo costringerebbe la Massoneria nei "sotterranei del Vaticano"; scienziati ferocemente atei e positivisti, bensì di facilissima e altrettanto fanatica conversione alla fede; scrittori che della fede sono i portavoce, ma sono mossi dalle peggiori delle vanità e lui, Lafcadio, il figlio segreto e ribelle di tanta ipocrita società borghese.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano I sotterranei del Vaticano. Sotie acquistano anche Introduzione alla letteratura di Franco Brioschi € 24.00
I sotterranei del Vaticano. Sotie
aggiungi
Introduzione alla letteratura
aggiungi
€ 29.95


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.3 di 5 su 4 recensioni)

5.0I sotterranei del Vaticano, 04-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Gide è stao un grande maestro, e una delle tracce più evidenti è rappresentata proprio da questo libro che mette a fuoco il rapporto tra realtà e finzione, apparenza e sostanza. E' necessario leggere oltre le righe per comprendere il tentativo di Gide di sfuggire alla sua personalistica visione del mondo per osservare la realtà con occhi altrui.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Capire l'ironia, 26-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Gide è stato uno scrittore tanto osannato in vita quanto poco capito. Leggendo i suoi romanzi senza alcun pregiudizio, si coglie la vibrante commozione che gli procura l'anelito a una fede mai pienamente afferrata, che non supera l'orizzonte cerebrale, ma anche la lucida ironia con cui la sua acuta intelligenza sapeva giudicare la tipologia dell'uomo borghese del tempo, il mortifero bigottismo che soffocava la vita. Soprattutto è l'ironia, oggi difficile da cogliere, la chiave di volta per la compresione di questo e di altri romanzi; un'ironia che rappresenta forse il nucleo più profondo del pensiero di questo scrittore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I sotterranei del Vaticano, 02-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un dono fattomi un mese fa per il mio compleanno da parte di mia madre. Come spesso succede leggendo i classici, anche quelli minori come questo, dopo ti rendi conto che molti dei libri che hai letto negli anni e scritti dopo il "classico" non sono altro che copie alla lontana.
L'idea originale stava già nel classico.
Nei Sotterranei ci sono già dentro tutti i libri successivi sui complotto o finti complotti preteschi-religiosi-politici e furbi -creduloni o saggi - cogniscenti di contorno.
Ad esempio il Pendolo di Eco et similia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Andre Gide, 19-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Nascosto nel romanzo, tra satira e dramma, un saggio filosofico sull'inutilità dell'agire e soprattutto del vivere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO