€ 13.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Sorgo rosso

Sorgo rosso

di Yan Mo

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
Un affresco fiammeggiante di storia cinese, dagli anni Trenta agli anni Settanta, raccontati da un giovane della provincia che ripercorre i drammi, gli amori, i lutti della propria famiglia. Un romanzo che per la sua forza mitica e immaginativa è stato avvicinato a "Cent'anni di solitudine".

Note su Yan Mo

Mo Yan è lo pseudonimo di Guan Moye che significa «colui che non vuole parlare». Scrittore e saggista cinese, nacque a Gaomi il 17 febbraio 1955. Fondatore del movimento letterario «Ricerca delle radici», viene considerato uno dei maggiori scrittori cinesi viventi, vincitore del Premio Nobel per la Letteratura nel 2012. Autore di sette romanzi, tra cui Sorgo rosso, una dozzina di racconti e numerose storie brevi, ambientati nella sua provincia d'origine: lo Shandong. L'11 ottobre 2012 l'Accademia Svedese gli ha conferito il Premio Nobel per la letteratura con la motivazione, riguardo alla qualità sua opera "che con un realismo allucinatorio fonde racconti popolari, storia e contemporaneità". È il secondo cinese a ricevere questo riconoscimento dopo Gao Xingjian, premiato nel 2000, anche se proprio quest'ultimo risiede ormai da un lungo periodo in Francia.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Yan Mo:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Sorgo rosso e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Una vera orchestra di parole, 28-04-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Un grande ritratto della Cina dei villaggi nei primi attimi del novecento. Una lunga vicenda tra flashbck e ricordi, amori e violenze nella comunità dell'autore. Un periodo duro e povero, tra delinquenza, invasione giapponese, autorità locali, partito fascista e comunista. Una prosa cruda e senza fronzoli, visionaria e mitica di elevato impatto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO