€ 11.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Snack Bar Budapest

Snack Bar Budapest

di Marco Lodoli, Silvia Bre

4.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
Un paese di mare, in una notte d'inverno. Un ragazzino visionario che guida una stramba gang di teppisti si allea con un ex avvocato, da tempo radiato dall'ordine. È quasi un rapporto padre-figlio, tenero e infernale. Della durata di una sola, violentissima notte, in cui si mescolano sogni, illusioni e voltafaccia. Torna il romanzo del 1987, da cui Tinto Brass ha tratto nel 1988 il film omonimo, interpretato da Giancarlo Giannini. Stanotte non si dorme. Il paese si prepara a far festa a Faffo il maratoneta, che sta per tornare dopo la vittoria in Portogallo. Lo aspetta Molecola, sedicenne con "la faccia brufolosa di chi prende ancora la paghetta del sabato" e il modo di fare di un boss. Lo aspetta anche l'avvocato, che in realtà da anni non va più in tribunale, ma piazza macchinette nelle sale-gioco e poi va a ritirare i soldi a fine mese per conto del Comandante. Lui in quel paese di mare ci ha portato la sua Milena ad abortire. E li ha incontrato Molecola, che sogna di trasformare la sua anonima città in una nuova Las Vegas: un firmamento elettrico di insegne, tra sale-gioco, discoteche, hotel a dieci stelle, cinema, go-kart, teatri e soprattutto casinò. Per realizzare il suo progetto, Molecola vuole al suo fianco l'avvocato: "Non sa che storia possiamo inventarci insieme".

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Marco Lodoli:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Snack Bar Budapest, 11-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Una cittadina di mare non specificata, una notte invernale: il protagonista, ex-avvocato ora alle dipendenze del "Comandante", per cui gestisce macchine mangiasoldi e ritira gli incassi, e' li' per far abortire una donna. Incontrera' Molecola, sedicenne capobanda con in mente un progetto di potere ("E' da tempo che la aspettavo, avvocato... Non sa che storia possiamo inventarci insieme"), ed il rapporto figliale che si crea (ma chi e' il padre dei due?) potrebbe cambiare finalmente la sua vita...
Ma in uno strano e desolato hotel, lo Snack Bar Budapest, il passato torna ad incrociare ancora la sua strada, e per l'Avvocato e' di nuovo tempo di scegliere...
Speranze, disillusioni, "tenere" violenze in questo romanzo pubblicato negli anni '80 da Bompiani e ora riscoperto da Einaudi.
Bella sorpresa, non avevo mai letto nulla ne' di Lodoli, al di la' delle recensioni e dei racconti su La Repubblica, ne' di Silvia Bre.
Ritieni utile questa recensione? SI NO