€ 12.14€ 12.91
    Risparmi: € 0.77 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Signori bambini
Signori bambini(2013 - brossura)
€ 8.00 € 7.52
Disponibilità immediata solo 1pz.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Signori bambini

Signori bambini

di Daniel Pennac


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: I canguri
  • Edizione: 6
  • Traduttore: Mélaouah Y.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 1999
  • EAN: 9788807700934
  • ISBN: 880770093X
  • Pagine: 192
Recuperando la verve deliziosa e stralunata delle sue storie per l'infanzia, senza rinunciare al senso dell'intreccio narrativo, Pennac riemerge dal turbinante mondo della tribù Malaussène trasferendone tutta la vivacità e la tenerezza in questo nuovo romanzo. Durante una delle sue lezioni Monsieur Craistang, professore di francese, dà ai suoi allievi per punizione un tema per il giorno seguente: "una mattina ti svegli e ti accorgi di essere diventato adulto. Vai in camera dei tuoi genitori e scopri che sono tornati bambini. Racconta il seguito". Da questo spunto decolla un'avventura quasi disneyana in piena Belleville, intrappolata in tutte le contraddizioni della nostra difficile contemporaneità.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Signori bambini acquistano anche Oxford reading tree traditional tales: level 1: the ugly duckling di Nikki Gamble € 5.20
Signori bambini
aggiungi
Oxford reading tree traditional tales: level 1: the ugly duckling
aggiungi
€ 17.34

I libri più venduti di Daniel Pennac:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Signori bambini e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

3.0Il sentimento dell'infanzia, 15-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Un professore sembra odiare il suo mestiere e non capire i bambini. I bambini lo vorrebbero morto, nel migliore dei casi. I genitori lo temono più di qualsiasi altra cosa al mondo. I tre bambini protagonisti incarnano la pluricoltura: un seconda generazione, un ebreo con madre non ebrea, un orfano di padre con madre che non può dimenticare il marito morto e cerca un altro amore in modo sbagliato. Tutti e tre sono solo poco più che bambini, hanno quasi 13 anni, anche se due di loro hanno già comportamenti da adulti. Il professore sembra disprezzare l'infanzia, considerarla un incomprensibile momento della vita. Tutti sembrano ricordarla con nostalgia, in realtà è solo un ricordo falso e falsato. Un libro di mestiere, a volte divertente e commovente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Punti di vista invertiti, 29-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Spunto originalissimo per offrirci il punto di vista dei bambini sulla vita degli adulti. Tutti i bambini sognano di crescere prematuramente, di essere come i loro genitore e in questo romanzo ci accorgiamo che essere adulti con una mente da bambini è tutt'altro che semplice e l'esperienza dei 3 protagonisti si rivela essere abbastanza tortuoso. Pennac riesce anche questa volta a regalarci un romanzo piacevole che non manca di farci riflettere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO