Signor Malaussène

Signor Malaussène

3.5

di Daniel Pennac


  • Prezzo: € 9.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

"Ehi! Oh! Mi ascolti? Concentrati un po', santo dio! Piantala di ronfare nella pancia di tua madre. Dopo tutto ti sto presentando la tribù che ti accoglierà!". È Benjamin Malaussène, di professione capro espiatorio, che parla a Signor Malaussène, suo figlio in procinto di nascere, per presentargli la tribù Malaussène, la sua futura famiglia. In una Belleville assediata dagli ufficiali giudiziari, qualcuno oppone una strenua resistenza. Al centro dell'azione il cinema Zèbre, dove si vorrebbe proiettare, una sola volta prima che venga distrutto, il Film Unico di un vecchio e celebre produttore cinematografico.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Daniel Pennac:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (3.3 di 5 su 4 recensioni)

3.0Signor Malaussène, 10-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Daniel Pennac si è un po' perso con questo suo romanzo, l'apice de "La fata carabina" è lontano, ma la lettura rimane pur sempre piacevole. Per la prima volta il ciclo dei Malausséne appare un po' svuotato dalla magia e dal ritmo che pervadeva i primi romanzi del ciclo. Questo Signor Malausséne rimane comunque un bel libro, scritto molto bene, un po' povero però (purtroppo) nella storia e prolisso nell'esposizione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Deludente, 12-11-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo aver letto d'un fiato i primi tre libri della saga, non mi ci è voluto molto a decidere di leggere anche il quarto, che però non mi ha soddisfatto come gli altri. La vicenda ruota come sempre attorno alla coloratissima famiglia Malaussène, ma questa volta non sono stata in grado di seguire con attenzione la trama, mi sono distratta spesso e ho trovato il tutto un po' forzato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La famiglia cresce, 27-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
In questo quarto episodio della saga di Belleville, compare un nuovo personaggio, il figlio di Malaussène, anche lui con un nome improponibile! Lo stile di Pennac si fa sentire anche in questo capitolo, perché le descrizioni sono essenziali e non noiose, perché i pensieri del protagonista si intrecciano irrimediabilmente con la narrazione e perché le risate sono assicurate!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Esilarante è dir poco, 06-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto tutti i libri scritti sulla strambalata famiglia Malaussene e sono uno più carino dell'altro.
Tutta la saga ha questi elementi: giallo, ironia, comicità, amore.
Li ho letti tutti d'un fiato. Questo è degno di nota per il lieto evento che "colpisce" Benjamin al termine del libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO