La sicurezza degli oggetti

La sicurezza degli oggetti

3.5

di A. M. Homes


  • Prezzo: € 7.50
Fuori catalogo - Non ordinabile

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Una coppia manda i figli in vacanza per ritrovare lo spirito da giovani innamorati anche se non sa più da che parte cominciare; un bambino non riesce a sentirsi accettato nemmeno da chi lo rapisce; una ragazzina grassa cerca di spogliarsi del suo corpo per non essere altro che puro sesso; un avvocato che ha scelto di vivere in una bella casetta fuori città scopre di ignorare totalmente la vita che vi conduce la moglie; un ragazzo corteggia una Barbie... I protagonisti sono moderni disadattati, divenuti affettivamente analfabeti, che cercano tuttavia di aggrapparsi a quello che hanno per dare un senso alle proprie vite. Sono persone perbene, della classe media, con belle case, tanti oggetti, eppure sentono la mancanza di qualcosa di fondamentale. Manca per esempio la trasparenza dei sentimenti, che risultano opachi a sé e agli altri, come manca il possesso di affetti, anziché di cose, mentre ci sarebbe, e invece si spreca, il tempo di condividere esperienze con gli altri. Concentrandosi su alcuni episodi significativi delle loro esistenze, la Homes ci restituisce così brandelli di una vita alienata, descritta con uno stile minimalista, attento ai particolari minori, solo apparentemente insignificanti, e lo fa però con calore umano e autentica capacità di empatia. Perché l'insensatezza è di questo mondo, riguarda in fondo tutti noi.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di A. M. Homes:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0La sicurezza degli oggetti, 09-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi è piaciuto molto, sempre interessante le brevi vite dipinte dalla Holmes. I protagonisti delle brevi storie sono persone appartenenti alla classe medi americana e le storie sono calate nella normalità della vita di tutti i giorni, distorcendola poi però pesantemente: ecco che quello che accade nei vari racconti non è assolutamente "normale": abbiamo il rapitore di bambini che rilascia la sua vittima dopo due giorni senza farle assolutamente niente, il fratello maggiore che ha una relazione con la Barbie della sorellina, il buon padre di famiglia che ruba al supermercato e si fa sparare, ecc... Anche per questa autrice, appartenente alla nuova generazione di grandi autori americani, mi sembra di capire che sia più importante non tanto la storia in se, che spesso si dipana attorno ad una labile spunto iniziale, ma il modo in cui la storia stessa viene narrata. Il risultato è veramente notevole. Da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Sicurezza degli oggetti, 03-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ne scrivo la recensione dopo un'attenta e approfondita lettura In questi dieci racconti la Homes ci fa un ritratto dell'America contemporanea in cui gli individui sono sempre più insicuri e devono nascondersi dietro oggetti costosi per sentirsi parte della società e accettati dagli altri. E' una società inquietante quella che viene descritta; i protagonisti ci appaiono nella loro quotidianità fatta di nulla, di superficialità, di rapporti effimeri e senza profondità alcuna.
Ma il mio dubbio è questo: sono veramente così lontani gli Usa? O forse stiamo andando anche noi in questa direzione, per non dire che ci siamo praticamente dentro? La rincorsa continua ai beni materiali per raggiungere l'appagamento e una felicità a brevissimo termine è così lontana da noi? Quando leggo i libri della Homes o della Oates, così crudi e taglienti, mi sembra quasi alla fine di fare un sospiro di sollievo dicendomi: "Per fortuna che le descrizioni fatte appartengono agli Usa, io abito nell'Italia con i saldi valori contadini". Poi esco, mi guardo intorno e mi sorgono mille interrogativi... Forse l'America in fondo non è così lontana.
Ritieni utile questa recensione? SI NO