€ 6.80€ 8.00
    Risparmi: € 1.20 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Shylock. Prove di sopravvivenza (per ebrei e non)

Shylock. Prove di sopravvivenza (per ebrei e non)

di Roberto Andò, Moni Ovadia

3.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Collezione di teatro
  • Data di Pubblicazione: novembre 2010
  • EAN: 9788806205232
  • ISBN: 8806205234
  • Pagine: 51
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Un enigmatico finanziere, del cui patrimonio non si conosce l'origine, e un regista ebreo da anni inattivo si incontrano in un luogo imprecisato, a metà tra un hangar e un mattatoio, per discutere di un progetto comune: mettere in scena Il mercante dì Venezia. In comune hanno un'ossessione: Shylock, uno dei grandi personaggi shakespeariani. Mentre scorrono le scene delle prove e gli esilaranti paradossi del Mercante di Venezia, immaginato dal regista con una strana compagnia tragicomica, si delinea una partita sottile e inquietante in cui entrambi i personaggi vogliono cambiare a loro modo il finale di Shakespeare. Un teatro nel teatro in cui regista e impresario si alternano a interpretare la parte di Shylock e ognuno vede messa in discussione la propria identità. Il tutto in un avvincente collage che, sul tema del denaro e dell'arte, intreccia le parole di Shakespeare con i testi della cultura ebraica e quelli dell'odierna cultura pop.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Shylock. Prove di sopravvivenza (per ebrei e non) acquistano anche L' inglese come lingua globale di David Crystal € 16.15
Shylock. Prove di sopravvivenza (per ebrei e non)
aggiungi
L' inglese come lingua globale
aggiungi
€ 22.95

Prodotti correlati:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Shylock, 24-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo teatrale ovvimante andrebbe visto prima di darne un giudizio. Provo imbarazzo nell'attribuire una valutazione ad un testo teatrale: dovrei assistere allo spettacolo, non leggere le battute, le didascalie e le istruzioni sceniche.
Il testo mi è parso interessante a sprazzi, in diversi punti invece caotico. Però stimo molto Moni Ovadia, da qui la terza stella.
Ritieni utile questa recensione? SI NO