La settima onda

La settima onda

3.5

di Daniel Glattauer


  • Prezzo: € 16.00
  • Nostro prezzo: € 13.60
  • Risparmi: € 2.40 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Feltrinelli


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Emmi e Leo: per chi ancora non li conosce, sono i protagonisti di un amore virtuale appassionante, che ha vissuto ogni sorta di emozione, a parte quella dell'incontro vero. Sì, perché dopo quasi due anni, Leo ha deciso di tagliare definitivamente i ponti con Emmi e partire per Boston, per ricominciare una nuova vita. Emmi non si dà però per vinta, e riesce nell'impresa di riallacciare i rapporti con Leo. Mentre lei è ancora felicemente sposata con Bernhard, per Leo in nove mesi le cose sono cambiate, eccome: in America ha conosciuto Pamela e finalmente ha iniziato la storia d'amore che ha sempre sognato. Si sa, però, l'apparenza inganna. Ritornano le schermaglie via e-mail che hanno tenuto col fiato sospeso i lettori di "Le ho mai raccontato del vento del Nord", e anche stavolta promettono scintille.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Daniel Glattauer:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La settima onda e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 21 recensioni)

4.0Emozione, sentimento, intelligenza, ironia, 11-10-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Richiamo il commento espresso sul primo "Le ho mai raccontato del vento del nord". Interessante seguito di questa storia assolutamente attuale e plausibile, che credo apra diversi ambiti di riflessione anche su quante nuove possibilità si stanno creando nell'era del web, non sempre negative. In questo seguito e conclusione della storia ho apprezzato appunto la conclusione concreta, di una capacità di azione dei protagonisti che sono riusciti con coraggio introspettivo e intelligenza, a dare una svolta reale e realistica ad una storia che rischiava di girare su se stessa in una labirintica inutilità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0IL CHIARIMENTO, 05-05-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Necessario seguito de LE HO MAI RACCONTATO DEL VENTO DEL NORD, che consiglio assolutamente di leggere di seguito al primo se non si vogliono avere crampi allo stomaco. Ormai Leo ed Emmi ci hanno coinvolto, fremiamo dal desiderio di sapere cosa può succedere dopo il finale del primo, che ci ha lasciato un vuoto, l'attesa, mille punti interrogativi. In effetti potevano far parte di un unico libro, ma l'autore è stato bravo a creare l'effetto finale ed inatteso con cui ci ha lasciati prima. Naturalmente anche qui c'è un fitto scambio di email, ma più per noi che le possiamo leggere di seguito che per loro, che stavolta perdono anche mesi per riscriversi. Anche qui tante cose dette e non dette, dichiarazioni di amicizia eterna, dichiarazioni di amore e tentativi di addio, con conseguenti marce indietro e ripensamenti. In questo capitolo finale della storia e meno male, perché ci sono troppi tira e molla, finalmente viene fuori il nocciolo della questione: è o non è tradimento quello di Emmi. Lei riuscirà a capirlo solo rivolgendosi ad una terapeuta, cercando in un qualche furbesco modo a girare le domande a Leo, già preso dai suoi problemi, dallo sconvolgimento del ritorno di Emmi, che fa finta di cadere nel suo gioco perché sa che è l'unico modo per portarla ad ammettere cosa hanno dentro. Ci sono voluti due anni, ma alla fine il chiarimento avverrà.
Si lasceranno travolgere dalla settima onda, che sconvolge tutto, rimescola le cose e le riporta a galla o le seppellisce per sempre.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0L'amore può nascere anche sul web, 27-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Continuano le avventure di Emmi e Leo a colpi di battitura. Loro, conosciuti nelle pagine di "Le ho mai raccontato del vento del Nord", continuano a scriversi, riescono finalmente ad incontrarsi, si desiderano, lasciano e rincorrono. Protagoniste assolute ancora le loro fantastiche e-mail. Perché un amore, si, può nascere anche sul web.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La settima onda, 19-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
Bel seguito, alquanto sospirato per quanto mi riguarda del sorprendente libro Le ho mai raccontato del vento del nord. Emmi e Leo avranno finalmente un lieto fine? Il finale poi l'ho adorato, quel modo di chiudere il libro con una piccola panoramica sul loro nuovo rapporto... Un gran bel libro considerato che è un seguito e che normalmente i seguiti deludono sempre.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Degno sequel, 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Degno sequel di un libro delizioso! Finalmente la vicenda prende una svolta e i protagonisti diventano, se possibile, ancora più simpatici. Tieni le dita incrociate per Emmi e Leo fino in fondo, non puoi non tifare per loro! Unico neo: qualche questione irrisolta ripresa più e più volte... Il rischio che si corre in una corrispondenza a sole due voci, dove e' difficile movimentare la storia anche solo con una descrizione ambientale, per esempio. Comunque consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il seguito, 25-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ecco il seguito di "Le ho mai raccontato del vento del nord".
I protagonisti sono sempre i soliti e devono tener conto del loro rapporto virtuale che li sta sempre più avvicinando; tanto da dividerli e non farli più sentire, ma niente è perduto.
Emmi ritroverà il suo Leo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La settima onda , 29-10-2011, ritenuta utile da 11 utenti su 75
di - leggi tutte le sue recensioni
Ecco il sospirato ritorno di Emmi e Leo, quest'ultimo ritorna da Boston con una fidanzata, ma finisce ugualmente col riprendere l'abitudine di comunicare con Emmi tramite e mail. Il loro amore virtuale li travolgerà anche nella realtà e si ripercuoterà sui loro legami affettivi precedenti. La fine dello scambio d'e-mail tra i protagonisti è solo il lieto fine che ci regala l'autore. Consigliato per chi ha amato il precedente libro, si divora in due ore, consigliatissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bello..., 25-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Prosecuzione del libro "Le ho mai parlato del vento del Nord", all'altezza del precedente, anche se un pò più banale. I protagonisti sono gli stessi ma alla loro relazione virtuale si sovrappone quella reali perchè finalmente, dopo un lungo scambio di email, si incontrano. In alcuni punti sembra un pò forzato ma complessivamente si legge con piacere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Peccato, 06-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un primo libro frizzante, dinamico, fuori dagli schemi con trama e finale inattesi. Questo e' il continuo ed e' una delusione. Tutto scontato e ridimensionato al grigiore di tutti i giorni. Non sembrano piu' gli stessi personaggi, anche loro hanno perso vigore. Non si pretende un finale tipo favola ma sicuramente una trama un po' piu' articolata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La settima onda, 24-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il legame amoroso cominciato nei primi libri arriva finalmete a conclusione. La passione amorosa alimentata dal reciproco confessarsi e manifestarsi infine divampa, conducendo i due protagonisti a viverla pienamente, e nel mondo delle cose, non solo in quello delle parole.
I due libri mi sono piaciuti, ma sto contemplando tutte le possibili variabili: perché entrambi giovani e belli? Cosa succederebbe se uno dei due fosse bruttissimo? O ci fosse tra i due una marcata differenza d'età? O fossero entrambi molto vecchi e non più così fascinosi? In realtà è richiesta LA STORIA D'AMORE CLASSICA. Date le consuete premesse (lui, lei), tutto procede su binari consolidati come in una dimostrazione geometrica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La storia tra Emmi e Leo continua..., 14-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Finalmente pagina dopo pagina si inizia a intravedere la possibilità che qualcosa si "concretizzi" tra i due protagonisti.
Leggendo una Mail dopo l'altra si va avanti nella speranza che i due finalmente si decidano a sbilanciarsi, alla fine va tutto bene e l'insieme dei due libri si rivela una "favola moderna" che ha un lieto fine.
Carino e non impegnativo, una lettura leggera leggera.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La settimana onda, 05072011, 05-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Pensavo fosse un bel libro, mi sbagliavo, una volta aperto non ho resistito alla tentazione di leggerlo tutto ! Fantastico ! Una storia dei giorni nostri a colpi di mail: corpi lontani ma menti vicine. Una storia romantica sorprendente. Intelligente e piena di vitalità. La forza dell'amore vince ancora una volta.
"La verità su noi due ? Tu hai una famiglia a cui vuoi bene, un marito che ti ama e un matrimonio ancora salvabile. E io ho una relazione che è una base di partenza. Ciascuno di noi ha... Futuro. Solo noi due, insieme, non l'abbiamo. A un'analisi realistica, è questa la verità su noi due, cara Emi. "
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La settima onda (21)