Serial killer. Storie di ossessione omicida

Serial killer. Storie di ossessione omicida

4.0

di Carlo Lucarelli, Massimo Picozzi


  • Prezzo: € 10.50
  • Nostro prezzo: € 9.97
  • Risparmi: € 0.53 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il giallista Carlo Lucarelli e il criminologo della Polizia italiana Massimo Picozzi tracciano l'anatomia del serial killer, questa minacciosa e angosciante incarnazione di omicida criminale. Partendo dalla narrazione di dodici casi, i due autori riconoscono alcune tipologie di assassini seriali e offrono un catalogo agghiacciante di casi che hanno messo in difficoltà le polizie di tutto il mondo.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Serial killer. Storie di ossessione omicida acquistano anche Sex crimes. Storie di passioni morbose e di efferati delitti di Carlo Lucarelli € 16.62
Serial killer. Storie di ossessione omicida
aggiungi
Sex crimes. Storie di passioni morbose e di efferati delitti
aggiungi
€ 26.59


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 10 recensioni)

4.0Un'introduzione all'argomento, 23-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di M. Bartolozzi - leggi tutte le sue recensioni
Si tratta di una introduzione all'argomento che negli ultimi anni, tra film e serie televisive attrae ed affascina sempre di più il grande pubblico.
E' un buon libro che passa in rassegna tutti gli aspetti principali del fenomeno ed è scritto con un taglio giornalistico facilmente comprensibile per tutti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ossessioni omicide, 28-11-2011
di S. Riboldi - leggi tutte le sue recensioni
Un libro completo in tutte le sue parti, coinvolgente nei passaggi narrativi e chiarificante in quelli "tecnici". Gli autori riescono ad avvolgere il lettore nell'atmosfera del delicato contenuto senza alcuna morbosità grazie ad uno stile narrativo scorrevole, conciso e cronistico. Sicuramente non adatto ai deboli di stomaco in quanto nulla dei fatti viene nascosto al lettore, senza comunque eccedere nel romanzesco. Assolutamente consigliato agli amanti del genere. Buonissimo rapporto qualità-prezzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Stampo giornalistico, 25-02-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di M. Carlini - leggi tutte le sue recensioni
Indubbiamente il libro è stato scritto da due veri professionisti del crimine in generale e nello specifico dei serial killer. Nonostante trapeli tra una pagina e l'altra il chiaro stampo giornalistico che gli Autori hanno volutamente (o meno) impresso al libro, il risultato finale è un lavoro chiaro e di piacevole lettura.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Ossessione ben raccontata, 17-12-2010
di F. Frau - leggi tutte le sue recensioni
Non è un romanzo, questo è ovvio, eppure i fatti sono esposti in una maniera talmente fluida (merito di Lucarelli, si riconosce il suo stile) da catapultare il lettore nelle storie dei più celebri assassini seriali, ma anche di quelli meno noti, facendogli scoprire un mondo da indagare con curiosità: la mente umana, a volte malata, ma troppo spesso lucida nell'efferatezza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Grande Lucarelli, 24-11-2010
di V. Bacci - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro di Lucarelli affascina dalla prima all'ultima pagina. Descrive in maniera sobria e concisa le attitudini, le pratiche e le abitudini dei più grandi serial killer.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0agghiacciante, 25-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di F. Somma - leggi tutte le sue recensioni
Una lettura sicuramente affascinante per chi vuol approfondire l'argomento anche se è angosciante scoprire le storie di persone capaci di commettere tali atrocità. Mi è piaciuto lo stile capace di raccontare storie crude ma comunque con un certo distacco, senza morbosità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Raccapricciante, 30-07-2010
di R. Viarengo - leggi tutte le sue recensioni
Ancora una volta l'accoppiata Lucarelli-Picozzi rispolvera il miglior modo di mettere i brividi ai lettori: raccontare la realtà di serial killer che spesso vanno oltre la più torbida immaginazione. Ovviamente una lettura un po' didascalica che certamente appassionerà gli amanti delle sensazioni forti
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0angosciante, 23-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di A. Giannini - leggi tutte le sue recensioni
questo libro racconta omicidi raccapriccianti fatti da assassini seriali, nello stile mi ricorda Lucarelli quando racconta i fatti nella trasmissione "blu notte", alcune scene descritte sono talmente crude, (proprio perchè avvenute realmente così), che ti lasciano dentro un senso d'angoscia. Viene da chiedersi come possano esistere al mondo persone così malvagie. Comunque il libro è ben fatto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Inquietante, 07-07-2010
di L. Ferreri - leggi tutte le sue recensioni
E' incredibile che tali cose siano realmente accadute: la realtà supera la fantasia e purtroppo in questo caso i fatti narrati sono omicidi efferati. Storie da brivido, inimmaginabili. Un'analisi dei risvolti più perversi della mente di gente che purtroppo diviene assassina a causa delle violenza subite nell'infanzia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il miglior libro che ci sia., 23-05-2008, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di A. Caroli - leggi tutte le sue recensioni
Lucarelli e Picozzi, sono degli autori con una grande qualità nello scrivere. La narrazione è scorrevole, non presenta difficoltà nella lettura. Ti fa rimanere in mente per tanto tempo le descrizione, oltre per il contenuto ma anche per la bravura a descriverlo.Il lessico è facile da comprendere , salvo alcuni termini scientifici . Lo sconsiglio a tutti coloro che hanno un carattere debole , le descrizioni sono troppo violente, colpa della mente malata! Codesto libro ci fa capire in quale società viviamo, una società piena di orrore e cattiveria. Il voto che darei è più di cinque. Compratelo è un libro molto ma molto bello.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product