€ 10.25€ 10.90
    Risparmi: € 0.65 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il seme del male

Il seme del male

di Joanne Harris

2.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: Elefanti bestseller
  • Traduttore: Grandi L.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2010
  • EAN: 9788811694212
  • ISBN: 8811694213
  • Pagine: 340
  • Formato: brossura
Cimitero di Grantchester, Cambridge. La tomba, diversa da tutte le altre ricoperte di fiori, è avvolta dall'edera e dalle erbacce e a stento si legge il nome sulla lastra. E quello di una donna: Rosemary Virginia Ashley. Alice Farrell, giovane pittrice in cerca di ispirazione, non sa perché è finita davanti a questa lapide. Non conosce quella donna, sa solo che la lapide la mette profondamente a disagio. Una sensazione strana, simile a quella che prova quando conosce Ginny, la nuova fidanzata del suo ex, Joe. Forse si tratta solo di gelosia. Eppure c'è qualcosa di oscuro in quella ragazza dalla bellezza eterea, con i capelli rossi e una passione per i quadri preraffaelliti che ritraggono donne uguali a lei. Cosa si nasconde dietro quegli occhi enigmatici e inquieti? E perché Ginny ogni notte fa visita alla tomba di Rosemary, seppellita cinquant'anni prima, ma lungi dall'essere dimenticata? La risposta forse è in un vecchio diario. Ma ormai passato e presente sono una cosa sola e Alice deve riuscire a distinguere tra sogno e follia, bugia e finzione. Perché ora quella che era solo una sensazione sta per trasformarsi in un'orribile realtà. Una realtà di orrore e morte, passioni oscure, sangue e vendetta.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Joanne Harris:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il seme del male e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  2.0 (1.8 di 5 su 24 recensioni)

1.0Sconsigliato, 29-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non mi è affatto piaciuto e infatti il mio giudizio parla abbastanza chiaramente. Il libro a tratti è piacevole, ma questo perchè lo stile della Harris è formidabilmente immediato, tuttavia non salva la reputazione della trama così in sottotono con il genere Horro e molto banale. Inoltre i continui salti temporali mi hanno confuso!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0SConsigliato, 19-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Orribile. Fin dall'inizio si avverte un disorientamento continuo, dettato anche dalla presenza di una trama furoviante e poco interessante, confusa e lenta nello scorrimento. Lo stile è infatti ancora immaturo e devono trascorre molti anni dal grande capolavoro CHOCOLAT con cui abbiamo sognato e imparato ad amare la Harris!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Sconsigliato, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Primo libro scritto dalla Harrsi! Deludente, considerando che è il libro di una scrittrice che personalmente adoro per le sue storie appassionanti e travolgenti. Questa, sebbene sia scorrevole nello stile, è incerta e poco ispirata. Ha infatti personaggi poco convinceti e un ritmo che non rpocede abbastanza fluido e rapido. Peccato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Sconsigliato, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il primo libro di Harris che viene pubblicato finalmente dopo numerosi e giusti rimandi oltre che esiti negativi da parte delle diverse case editrici. Non mi è affatto piaciuto. La storia è così confusionaria da risultare tediosa e il passaggio temporale dal presente al passato è fastidioso che lascia intenere incertezza nello stile e nella trama.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0SConsigliato, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Palesemente un testo mediocre, che di discosta molto dagli ultimi. Infatti questo semi thriller horror non ha nulla a che vedere con la delizia di CHOCOLAT e con l'avvincente LA SCUOLA DEI DESIDERI. In questo caso la Harris appare molto immaturo sotto l'aspetto stilistico e infatti IL SEME DEL MALE fatica a prendere il lettore, prima ancora di essere abbandonato e tediato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Banale, 16-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono certamenre d'accordo del fatto che questo, essendo il primo romanzo della harris, avrebbe necessitato più tempo prima d'essere pubblicato, magari con una rivisitazione più attenta, tant'è vero che ha avuto non pochi problemi nell'essere accettato dalle diverse case editrici che lo hanno dapprima scaraventato a terra per poi riprenderlo e dare alla scrittriceuna possibilità di crescita,
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0SConsigliato, 23-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il testo si termina in maniera rapida e questo grazie a una lettura piacevole anche se a tratti legnosa, considerando che il seme del male sia stato scritto molto tempo fa da una Harrsi ancora in erba, dopo numerosi rimandi e rifiuti da parte delle case editrici ( che io giustifico in pieno) . Lo stile è sicuramente piacevole, ma la trama soffre di una sconcertante banalità e noiosità che non convince neppure il lettore più occasionale che sia in circolazione!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Superficiale, 12-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo aver potuto apprezzare opere come Chocolat e le Scarpe rosse, mi duole dirlo, ma questo libro proprio non sono riuscito a digerirlo. Sebbene si tratta di un primo testo scritto e pubblicato dalla harris dopo numerosi rimandi ( giustificati a pare mio dopo una attenta lettura del libro) , il libro appare discutibile sotto qualsiasi punto di vista. Sconsigliato vivamente
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0SConsigliato, 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro in questione rappresenta la prima opera di una scrittrice destinata a divenire famosa con il sorprendente Chocolat. Il seme del male è infatti pubblicato dopo numerosi rimandi e rifiuti da diverse case editrici che giustamente l'hanno trovato ( e lo trovano ancora oggi) non all'altezza di essere stampato, poco intrigante e destinato a rimanere sepolto dal successo di altri titoli.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Banale, 08-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono rimasto scioccato dalla banalità e mediocrità con cui questo libro è stato proposto. Infatti, Il seme del male, è il primo libro della scrittrice Harris, un romanzo che avrebbe necessitato di moltissime revisioni a mio avviso, per ottenere qualche minima speranza di successo. Lo stile è tutt'altro che piacevole, sembra quasi scarno e poco adeguato a un contenuto misto tra il thriller e il romanzo rosa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Banale, 07-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Certamente questo romanzo avrebbe necessitato di forti revisioni. Il seme del male infatti viene pubblicato a distanza di anni rispetto ai successi già noti di questa talentuosa autrice. Tuttavia il libro in questione ci mostra un autrice ancora in erba ma comunque talentuosa. La scrittura è essenziale ma piacevole. La storia purtroppo banale e qualche volta noiosa!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Discutibile, 06-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro disastroso e poco entusiasmante. Considerando che è il primo della scrittrice, devo dire che la Harris ha compiuto passi da gigante con il suo Chocolat, romanzo d'eccellenza e di una brillantezza formidabile e indiscussa. Ma questa sorta di thriller non mi ha per nulla convinto. La storia avrebbe necessitato sicruamente di una maggiore revisione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il seme del male (24)