Sei una bestia, Viskovitz

Sei una bestia, Viskovitz

3.5

di Alessandro Boffa


  • Prezzo: € 9.00
  • Nostro prezzo: € 8.46
  • Risparmi: € 0.54 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Una lumaca con due sessi, un pappagallo che parla d'amore, un ghiro che fa sogni erotici, un cane antidroga buddista, un microbo con un complesso d'inferiorità, un leone innamorato di una gazzella, un camaleonte alla ricerca di se stesso, uno squalo, un verme, uno scarafaggio... Viskovitz è ognuna di queste bestie e molte altre ancora, alle prese con le loro bizzarrie, nevrosi, vanità. Ma è la condizione umana, in tutta la sua dignità e scostumatezza, a essere rappresentata attraverso queste favole ironiche che spaziano dalla gag comica al western, dall'apologo al thriller.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Sei una bestia, Viskovitz acquistano anche Né di Eva né di Adamo di Amélie Nothomb € 7.60
Sei una bestia, Viskovitz
aggiungi
Né di Eva né di Adamo
aggiungi
€ 16.06


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 3 recensioni)

4.0Esilarante e brillante, 20-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ogni racconto è un capolavoro di umorismo, fondato sulla vita scientificamente corretta di imenotteri, aracnidi, scolopendre e scorpioni. Ho appreso a riconoscere abitudini e "vizi" di insetti a me prima ignoti e ho riso a crepapelle ad ogni narrazione. I miei racconti preferiti sono quello del segugio antidroga e dello scarafaggio, ma sono tutti memorabili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Sei una bestia, Viskovitz, 14-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Mah! Che dire di quest'opera?
Variegata parata di animali (esseri viventi, meglio) che vengono dotati dall'autore di vizi e virtù umane. I contesti, gli stili letterari (ed anche i risultati) sono tra i più disparati: una crime story hard-boiled che ha come protagonisti dei cani poliziotto della narcotici, una fuga naturalistica per un leone assuefatto ai flash dei turisti e la sua improbabile compagna, una family story per un diffidente e gelosissimo fringuello, ambientazioni da Far West per uno scorpione schiavo dei suoi istinti da predatore, la curva tragica di una formica assetata di potere...

Una ventina in tutto, i capitoli di questo libro realizzano semplici istantenee di poche righe che non vanno molto al di là della freddura, oppure quadri più articolati e ricchi: per alcuni si percepisce netto il senso dell'occasione sciupata, altri sono invece semplicemente perfetti, nei tempi e nella misura; in tutti si gode della precisione documentaristica (fidiamoci) di taluni particolari della vita animale. Eppoi, ancora: le situazioni comiche, i giochi di parole.

Tra i brani meglio riusciti, fuori di dubbio, quelli che hanno come io narrante il fringuello ossessionato dai cucù, la lumaca ermafrodita ("Ama il prossimo tuo, ché chi è lontano resterà tale"), il maschio di mantide che non resiste all'attrazione fatale della sua compagna (e per i quali l'eiaculazione precoce è condizione necessaria per ogni storia che non sia tragicamente effimera), la spugna che vive nella promiscuità della sua parentela vecchia e nuova, ed il già citato scorpione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Divertente e dissacrante, 24-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro divertente, pungente e ironico come pochi altri: il protagonista, Viskovitz, in diversi episodi impersonifica animali diversi che dissacrano i vizi e le virtù propri dell'essere umano. Assolutamente da leggere. )
Ritieni utile questa recensione? SI NO