Il segno dei quattro

Il segno dei quattro

4.0

di Arthur Conan Doyle


  • Prezzo: € 7.80
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Una delle più celebri indagini del detective più famoso del mondo: Sherlock Holmes. Perché è scomparso il padre di Mary Mortsan? Perché ogni anno la ragazza riceve in dono da un personaggio misterioso perle stupende? Cosa si cela dietro un fantomatico gruppo detto "dei quattro"? Una grande caccia all'uomo e al tesoro di una Londra nebbiosa e misteriosa.


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 10 recensioni)

4.0Per conoscere meglio Holmes, 13-01-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
"Il segno dei quattro" è uno dei romanzi meno considerati di Doyle, in parte per la minor complessità del mistero, in parte anche per un aspetto poco ortodosso di Holmes, la famosa "soluzione al sette per cento", ossia una soluzione di cocaina che Holmes si auto-somministra per stimolare la mente.
In questo romanzo, inoltre, compare per la prima volta la moglie di Watson ma al centro restano il personaggio Sherlock Holmes e tutte le sue peculiarità, dall'applicazione del metodo deduttivo basato sull'osservazione di piccoli particolari, all'abilità nella boxe e nel travestimento, qualità che si scoprono in questo romanzo.
La storia racconta di un tesoro nascosto ed è diversa rispetto al precedente "Uno studio in rosso" perché c'è molta più azione, che culmina con un inseguimento in barca lungo il Tamigi che si conclude con una sparatoria. Doyle non fornisce al lettore indizi sufficienti per risolvere il giallo prima che lo faccia Holmes, ma lo conduce sulle orme del detective per vedere come usa il ragionamento deduttivo per svelare il mistero.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Vendetta e storia, 05-08-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Conan Doyle unisce nuovamente la storia delle colonnie britanniche e la ricerca della vendetta, che nei suoi romanzi si mostra come un sentimento inarrestabile che muove gli uomini e le loro azioni fino al soddisfacimento di un debito fatto di denaro rubato e di onore tradito.
"Il segno dei quattro" è come sempre una lettura scorrevole, dove Watson accompagna il lettore attraverso le deduzioni dell'amico investigatore che questa volta lo porteranno a risolvere un mistero creatosi tra le rivolte indiane della seconda metà del 1700 e che porterà lo stesso Watson ad un incontro importante e inaspettato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il segno dei quattro, 18-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
"Il segno dei quattro" è il romanzo di Conan Doyle che narra uno dei casi più importanti che hanno come personaggio principale (e fondamentale) Sherlock Holmes, il celebre investigatore, assieme a Watson, suo -altrettanto celebre- assistente. Con questo romanzo Conan Doyle si conferma fondatore del genere "giallo".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da leggere, 03-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo romanzo sul detective privato Sherlock Holmes, questo libro mantiene la medesima struttura del primo: nella prima parte ci viene esposto il caso da risolvere e abbiamo il piacere di vedere il protagonista all'opera; nella seconda parte ci vengono narrati gli antefatti che hanno portato al delitto. Dal punto di vista della trama ho trovato molto più piacevole questo romanzo rispetto al primo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il solito genio intuitivo, 20-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
"Il segno dei quattro" è, oltre che il secondo dei romanzi della serie di Sherlock Holmes, uno dei più avvincenti con una trama sempre sorprendente ad ogni pagina che si scorre. Il personaggio di Sherlock Holmes è sempre il solito incorregibile genio intuitivo che spiazza il lettore con conclusioni lampo e all'apparenza senza spiegazione... Ma solo all'apparenza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il padre di CSI, 03-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Nel secondo romanzo di Conan Doyle su Sherlock Holmes troviamo il Dottor Watson alle prese con un sentimento decisamente profonto e il detective alle prese con un mistero intricato. Il padre di tutti i CSI è sempre arguto e brillante e la storia appassiona dalla prima all'ultima pagina. Rispetto al primo romanzo, "Uno studio in rosso", questo secondo è più articolato, come se anche i personaggi acquisissero man mano più sicurezza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il segno dei quattro, 25-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Grazie a "il segno dei quattro" Sherlock Holmes è diventeto in assoluto il detective più celebre di tutti i tempi. Un giallo intrigante ad accattivante, un libro da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La migliore citazione, 12-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Bello e avvincente come tutte le storie di Doyle. La frase migliore del racconto: "Tolto l'impossibile ciò che rimane per quanto assurdo, deve essere la verità"
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0giallo, 24-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il solito sherlock holmes alle prese con uncaso intrigante che coinvolgerà particolarmente Watson.Uno dei libri gialli più avvincenti insieme al mastino di baskerville.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Altro grande romanzo, 08-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo giallo classico, come sempre non delude Conan Doyle.Sherlock e Watson sono alle prese con una nuova indagine, con un finale per niente scontato.
Semplice ma appassionante
Ritieni utile questa recensione? SI NO