€ 8.41€ 9.90
    Risparmi: € 1.49 (15%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 8 ore e 37 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo lunedì 12 dicembre   Scopri come
Metti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La sedia vuota

La sedia vuota

di Jeffery Deaver

3.5

Disponibilità immediata solo 1pz.
Quadriplegico da anni, Rhyme vuole recuperare almeno in parte la sua mobilità. Con Amelia si reca perciò nel North Carolina per sottoporsi all'operazione. Ma appena arrivati le autorità chiedono il loro aiuto in un'indagine: nell'arco di ventiquattr'ore nella cittadina di Tanner's Corner ci sono stati un omicidio e il rapimento di due giovani donne. Il principale sospetto è uno strano adolescente di nome Insetto. Rhyme e Amelia riusciranno ad inchiodare il giovane, ma nemmeno Rhyme potrebbe mai sospettare che Amelia non sarà d'accordo con lui e fuggirà nella palude insieme al ragazzo che lui considera uno spietato assassino. E così Rhyme si trova ad affrontare la sfida più difficile: quella con la donna cui ha insegnato tutto ciò che sa.

Note su Jeffery Deaver

Jeffery Deaver è nato il 6 maggio 1950 a Glen Ellyn, nei pressi di Chicago. Figlio di un copywriter pubblicitario e di una casalinga, fin da bambino manifesta un forte interesse per la scrittura. Dopo gli studi primari si iscrive all'Università del Missouri, dove frequenta un corso di giornalismo. Trasferitosi a New York, si laurea in legge all'Università Fordham. Per otto anni lavora come avvocato per una grande azienda di Wall Street, continuando nel tempo libero a coltivare la sua passione per la scrittura. Nel 1990 decide di abbandonare la carriera da avvocato e di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Il successo internazionale arriva nel 1997, con "Il collezionista di ossa", grazie al quale vince il Premio Nero Wolfe. Oggi è considerato tra i più grandi scrittori di romanzi thriller, vincendo per tre volte l'Ellery Queen Readers Award for Best Short Story of the Year, il British Thumping Good Read Award, il Crime Writers'Association's Ian Fleming Steel Dagger Award ed è stato più volte finalista all'Edgar Award. Tra i numerosi romanzi, ricordiamo "I corpi lasciati indietro" (2009) e "James Bond 007 - Carta Bianca" (2011), romanzo con cui raccoglie il testimone che porta la firma di Ian Fleming e che gli è stato consegnato da Sebastian Faulks. Vive e lavora tra la California e Washington.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La sedia vuota acquistano anche Lo scheletro che balla di Jeffery Deaver € 8.41
La sedia vuota
aggiungi
Lo scheletro che balla
aggiungi
€ 16.82

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La sedia vuota e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.4 di 5 su 5 recensioni)

3.0La sedia vuota, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'unico vero colpo di scena che sembra ravvivare la sedia vuota, terza indagine di Lincoln Rhyme, è la scelta di Amelia, il suo braccio destro, nonchè le sue gambe e i suoi occhi, di fuggire insieme al sospettato, un giovane chiamato nel romanzo Insetto. Un'indagine priva del consueto ritmo, non certamente una delle migliori di Deaver
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Terzo capitolo, 08-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' il terzo romanzo con protagonisti Rhyme e Sachs, e il secondo che ho letto di Deaver. La vicenda si svolge in pochi giorni, con i soliti continui colpi di scena a ripetizione. E' un libro godibile, si legge in fretta, non un capolavoro, ma un buon giallo. Quello che manca sono i picchi di tensione provati con "Il collezionista di ossa", che considero di un altro livello.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La sedia vuota, 12-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un Deaver un po' diverso dal solito. La sedia vuota è un triller che affonda le radici nella psicologia più che nel tecnicismo. Non potrebbe che essere così dato che Lincoln Rhyme si muove in un territorio del tutto sconosciuto, e deve fronteggiare quella che sembra essere una vera ribellione da parte di Amelia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Si poteva fare di meglio, 04-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La Sedia Vuota è la terza indagine del grande Lincoln Rhyme. Deaver è un mago del Thriller, e l'ha dimostrato più e più volte nel corso della sua carriera. Mi ha abituato a storie sempre incalzanti e ricche di colpi di scena: per questo motivo La Sedia Vuota mi ha fatto leggermente storcere il naso. La storia è godibile e piacevole, ma manca il colpo di scena che lascia realmente soddisfatti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0BELLO!, 15-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando ho iniziato a leggere questo libro ero un pò dubbioso, mi sembrava il solito thriller con il finale scontato e ineffetti la prima parte di libro risulta un pò lenta, sulle ultime 100 pagine mi sono veramente ricreduto Deaver a tirato fuori una concomitanza di colpi di scena che mi hanno lasciato di stucco.
Forse il miglior libro di Deaver che abbia mai letto! Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO