€ 7.87€ 17.50
    Risparmi: € 9.63 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Se non c'ero io

Se non c'ero io

di Aldo Biscardi


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Ingrandimenti
  • Data di Pubblicazione: maggio 2010
  • EAN: 9788804601258
  • ISBN: 8804601256
  • Pagine: 213
  • Formato: rilegato
Il processo del lunedì nasce da una domanda precisa che mi sono fatto all'epoca: che ci faccio con 'sto giornalismo qua, io che sono abituato al giornalismo vero, passionale? Se non c'era lui, il calcio parlato non sarebbe quello che è oggi. Urlato, rissoso, sanguigno, ma anche popolare, appassionato e divertente. Tanto di cappello quindi ad Aldo Biscardi, il giornalista dai capelli rossi, dall'eloquio iperbolico e dal neologismo facile, che ha inventato un pezzo di televisione e che proprio nel 2010 festeggia trent'anni di conduzione continuativa della stessa trasmissione, il Processo appunto, entrando nel Guinness dei Primati. In "Se non c'ero io", attraverso i ricordi e gli aneddoti di questo protagonista del mondo pallonaro, scopriamo un Maradona innamorato fino alle lacrime di una velina del Processo, sorridiamo di un presidente della Repubblica, Sandro Pertini, che fa il gesto dell'ombrello piuttosto che rivelare la squadra per cui parteggia, o riviviamo l'annuncio in diretta di Berlusconi: "Kakà resta al Milan". Biscardi racconta divertito anche i suoi tantissimi "sgub": la fuga dagli studi Rai con Falcão nascosto nel baule della sua auto, i documenti falsi di Helenio Herrera, Totò Schillaci completamente nudo in trasmissione dopo una vittoria a Italia 90, il bolognese Renato Dall'Ara che diceva sempre "Fiat Lux" pensando che significasse "Faccia lui" e tanto altro 'circenses' sportivo.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Se non c'ero io e condividi la tua opinione con altri utenti.