€ 11.05€ 13.00
    Risparmi: € 1.95 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Scorre la Senna

Scorre la Senna

di Fred Vargas

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero big
  • Traduttore: Botto M.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2009
  • EAN: 9788806200060
  • ISBN: 8806200062
  • Pagine: 95
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Fred Vargas è uno pseudonimo. L'autrice ha deciso di adottarlo in omaggio alla sorella gemella Jo, una pittrice che nelle sue opere si firma appunto Vargas (Vargas è il cognome del personaggio interpretato da Ava Gardner nel film "La contessa scalza"). È figlia di una chimica e di un surrealista. È ricercatrice di archeozoologia presso il Centro nazionale francese per le ricerche scientifiche (CNRS), ed è specializzata in medievistica. Per cinque anni ha lavorato sui meccanismi di trasmissione della peste dagli animali all'uomo. Scrive ogni suo romanzo in ventuno giorni, durante il periodo di vacanza che si concede ogni anno. Rivede poi il testo per tre o quattro mesi, con il suo editor privilegiato: la sorella Jo. Scrive dall'85. Dal '92 ha pubblicato quasi un libro l'anno. È tradotta in 22 lingue ed è considerata l'anti-Patricia Cornwell. A tal proposito, ha dichiarato che "il poliziesco è una specie di favola, ironica o tragica o cerebrale. Non sopporto i gialli ultraviolenti che raccontano crimini complicatissimi (che nella realtà non esistono): un delitto è sempre semplice". Questo non le impedisce certo di dispiegare nei suoi romanzi una straordinaria visionarietà, unita a una capacità di indagine psicologica e alla passione per meticolose ricostruzioni ambientali.

Note su Fred Vargas

Fred Vargas, pseudonimo di Frédérique Audouin-Rouzeau, è nata a Parigi il 7 giugno 1957. La madre era una chimica, ha ereditato la passione per la letteratura dal padre, uno scrittore surrealista. E' una ricercatrice scientifica, lavora in Francia dove si occupa di archeozoologia presso il CNRS (Centro nazionale ricerche scientifiche). Il suo principale campo di ricerca riguarda la trasmissione della peste dagli animali all'uomo. Nel tempo libero scrive romanzi polizieschi. I suoi romanzi sono quasi sempre ambientatati in Francia, a Parigi. Ama descrivere i suoi personaggi con estrema cura, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Si è espressa a favore di Cesare Battisti, il terrorista italiano ricercato per aver commesso quattro omicidi durante gli anni di piombo.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Scorre la Senna acquistano anche I tre evangelisti: Chi è morto alzi la mano-Un po' più in là sulla destra-Io sono il tenebroso di Fred Vargas € 15.30
Scorre la Senna
aggiungi
I tre evangelisti: Chi è morto alzi la mano-Un po' più in là sulla destra-Io sono il tenebroso
aggiungi
€ 26.35

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Fred Vargas:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Scorre la Senna e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.4 di 5 su 19 recensioni)

2.0SConsigliato, 07-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Credo che sia per via della mole ridotta che il testo non spicchi molto nelle librerie. Infatti nisogna sottolineare uno stile avvincente che permette al testo di decollare fin da subito, ma mancano risvolti significativi o quantomeno interessanti per cui l'intera composizione risulta essere abbastanza piatta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ottimo, 15-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una piccola raccolta di tre romanzi. Ne ho apprezzato l'atmosfera natalizia (che tra l'altro rende il libro un'ottima sternna per gli appassionati del genere giallo horror) , e apprezzo sempre l'ironia e la filosofia del commissario Adamsberg. L'autrice riesce, anche se in un numero limitato di pagine, a stregare il lettore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Racconti brevi., 05-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ci sono momenti indimenticabili nella serie principale che si vorrebbe rivivere sempre. E tra di essi ci sono queste storie brevi che vanno intervallandosi tra i vari volumi con la loro semplicità. Tre storie, tre piccole nuvolette dove Adamsberg ha il privilegio di camminare incontrastato e in solitaria presenza. Carino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Adamsberg ha bisogno di tempo, 29-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Adoro Vargas e ho letto quasi tutto di Adamsberg ma questi tre racconti mi hanno un po' deluso, nonostante conoscessi bene i personaggi. Le indagini de "Lo spalatore di nuvole" hanno bisogno di tempo, condensarle in poche pagine perdono il loro fascino e rimane solo una storia bizzarra, e personaggi bizzarri con un finale poco sensato. Non lo consiglio assolutamente a chi non conosce Vargas, perchè non riuscirebbe ad apprezzarla veramente, ma a chi, per amore di completezza (tipo me) , vuole leggere davvero tutto su Adamsberg.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Scorre la Senna, 17-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Di questo libro trovo che Fred Vargas sia riuscta a confezionarie tre piccole storie godibilissime ed affascinati attraverso personaggi originali e dialoghi mai comuni e una ambientazione affascinate e bella, considerando che si tratta comunque di vecchi racconti direi che è proprio un ottimo lavoro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Discreto, 29-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è abbastanza avvincent come consuetudine di tutti i libri della Vargas. Ambientato nel periodo natalizio il nostro commissario deve risolvere un caso apparentemente molto intricato, ma il romanzo è davvero composto da pochissime pagine e non si riesce a gustarlo se non solo per qualche momento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Scorre la Senna, 02-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non sono un giudice imparziale perchè io l'autrice l'ammiro sempre e comunque. In questa raccolta l'ultimo racconto convince un po' meno, mentre il secondo è il migliore dei tre. Purtroppo durano troppo poco (e in questo senso il prezzo di copertina è un po' esagerato).
Eppure in pochissime pagine la scrittrice riesce a incantarci con la psicologia di Adamsberg, così contorna ed umana.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Troppo breve, 29-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Io capisco che bisogna far uscire i libri per Natale, però questo nuovo episodio che ha come protagonista il commissario Adasmberg è veramente troppo breve e il costo è sempre troppo alto. Secondo me la Vargas poteva studiare una storia più corposa e aspettare qualche tempo per l'uscita del libro nuovo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Scorre la Senna, 07-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Autore realmente esigente con i suoi lettori. Non vi fermate alle prime difficoltà.
Che anche la Vargas ceda alla tentazione delle strenne natalizie le fa indubbiamente perdere punti. Per altro i suoi racconti mancano di respiro: tutta la grandezza dei suoi personaggi, la profondità dei loro pensieri, la loro umanità rive gauche è qui poco fruttuosamente compressa in poche pagine, che più che racconti suonano come abbozzi per futuri sviluppi.
Cio' nonostante ancora di qualcosa di grandioso trapela: immagini, sensazioni, dialoghi fulminanti. La sua conoscenza dell'animo umano, per quanto schiacciata, ci colpisce e ci fa innamorare anche del più umile dei personaggi. E non puoi davvero darle meno di 4 stelle.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Mini antologia, 16-03-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Vengono raccolti in un unico libro tre piccoli racconti brevi. Il prezzo del libro viene ripagato in parte non dal numero di pagine veramente basso, ma dal contenuto dei tre racconti. L'umorisco di Adamsberg rivela come la follia di un crimine o di una situazione possa essere ribaltata come sempre. Consigliato agli amanti del commissario!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Troppo breve, 22-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono un grande ammiratore di Fred Vargas, ma questo libro mi è sembrato troppo breve per poter addentrarsi bene nell'indagine del nostro ispettore. Mi sembra esagerato far pagare un libro 13 Euro per solamente 100 pagine. Spero che la vargas torni presto con un libro un po' più "pesante".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Ombrellone natalizio, 16-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Pura operazione commerciale (come tutte le pubblicazioni del resto). Tre raccontini creati per i giornali in epoche diverse e qui messi insieme tanto per far lievitare gli introiti in attesa di un vero romanzo. Quando uno scrittore acquista fama e pubblico pagante anche la sua lista della spesa è pubblicabile con successo. Non è la prima né sarà l'ultima volta, così va il mondo e noi (che acquistiamo) ne facciamo parte. Tre raccontini simpatici, slegati fra loro, ma niente di più da leggere velocemente sotto un ombrellone ipotetico anche se è inverno, con una tazza di the in mano, non sgradevoli, per passare il tempo nelle lunghe, piovose, giornate invernali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Scorre la Senna (19)