Lo sconosciuto n. 89

Lo sconosciuto n. 89

3.0

di Elmore Leonard


  • Prezzo: € 15.00
  • Nostro prezzo: € 12.75
  • Risparmi: € 2.25 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Jack Ryan ha fatto mille mestieri e combattuto una lunga guerra contro l'alcol. Finalmente, a quasi quarant'anni, sembra aver trovato la sistemazione ideale, l'ufficiale giudiziario. Ma accettando un incarico apparentemente banale, Jack si trova immerso in una storia più grande di lui. Un certo Mr Perez, che si occupa di individuare società per azioni con utili da capogiro, incarica Ryan di rintracciare Robert Leary jr, sparito senza lasciare tracce e senza mai riscuotere i ricchi dividendi che gli spettavano. A Jack bastano poche ricerche per intravedere il ginepraio nel quale si sta cacciando: Leary è un delinquente psicopatico, e c'è qualcun altro che lo cerca, per saldare vecchi conti ancora aperti. Sarebbe meglio tirarsi indietro e tornare alla vita di sempre, se non fosse per Lee, la moglie di Leary: una bionda alcolizzata che chiede aiuto a Ryan, offrendogli l'occasione per riscattare il suo passato.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Elmore Leonard:


Dettagli del libro

  • Titolo: Lo sconosciuto n. 89
  • Traduttore: Conti L.
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero. Noir
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2011
  • ISBN: 8806202286
  • ISBN-13: 9788806202286
  • Pagine: 330
  • Reparto: Gialli
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Un piccolo capolavoro del genere noir, 16-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Leonard conferma la sua bravura e anzi sforna uno dei migliori noir della sua produzione, giocando da mestro nel mischiare caratteri e caratterizzazioni tipiche del genere: l'investigatore diventa un ufficiale giudiziario, il "cattivo" non è un boss della malavita ma un freddo imbroglione senza scrupoli che raggira ignari possessori di titoli azionari e così via. Piccoli gangster, psicopatici, alcolizzati, poliziotti burberi ma dal cuore buono popolano il libro come nella più logica e solida tradizione del genere. Comune denominatore come in altri romanzi di Leonard è l'amore verso una donna e la passione che spingono le azioni del protagonista verso il pericolo ma anche verso una sorta di redenzione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO