La sconosciuta

La sconosciuta

Regia di Giuseppe Tornatore


  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Prodotto non disponibile

Descrizione

Irena, arrivata in Italia dall'Ucraina, vive tra i ricordi del suo misterioso passato e il presente. Irena fa la portinaia nel palazzo di fronte a dove abita e passa le giornate osservando la vita degli inquilini, in particolare quella di una famiglia di orafi, gli Adacher. Con perseveranza e astuzia riesce a prendere il posto della loro vecchia domestica e ad insinuarsi sempre di più nella vita della famiglia. Ma il passato di Irena lentamente riemerge portando con sé nuovi errori e violenze.

Dettagli del prodotto

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La sconosciuta acquistano anche Il capitale umano Regia di Paolo Virzì € 15.29
La sconosciuta
aggiungi
Il capitale umano
aggiungi
€ 25.28

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su La sconosciuta e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.3 di 5 su 12 recensioni)


4.0Mistero e angoscia, 30-09-2011
di L. Citarella - leggi tutte le sue recensioni

La firma è di Tornatore ed è inutile sprecarsi in commenti ovvi o superflui sul regista. Il film è bello non c'è dubbio ed estremamente coinvolgente. Il destino di Irene sembra segnato da violenze e terribili ricordi. Ma la voglia di andare avanti nonostante tutto è la forza per raggiungere una nuova felicità, sconosciuta.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0La sconosciuta, 21-09-2011
di P. Destasi - leggi tutte le sue recensioni

Capolavoro del regista Giuseppe Tornatore, celebre per il suo altrettanto meraviglioso "Nuovo cinema paradiso" ! La storia di una donna (interpretata da un'ottima Rappoport) dell'est costretta ad una vita orrenda piena di violenza. L'unica ragione di vita le viene tolta e per ritrovare la sua ragione di vita è disposta a tutto.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0La sconosciuta, 19-09-2011
di R. Apollaro - leggi tutte le sue recensioni

Un capolavoro di Giuseppe Tornatore.
Un film crudo, estremamente drammatico ma che alle fine sprigiona una grande forza e tanta speranza. La protagonista (interpretata da una Rappoport strepitosa!) è una donna che non cede neanche alle più violente ingiustizie a cui è stata sottoposta. Cerca di andare avanti sempre e di raggiungere la felicità.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0 Bello e duro, 01-09-2011
di D. Menga - leggi tutte le sue recensioni

Giuseppe Tornatore, genio del cinema italiano, è tornato con questo film a mantenere alta la sua stella. Con questa opera drammatica, struggente fino alle lacrime, che narra di una ragazza-madre dell'est in cerca della figlia partorita anni prima e che gli è stata sottratta con la forza; il regista torna a far parlare di se. Perfetto Placido nei panni di un viscido pappone e la protagonista Xenia Rappaport non farà certo dimenticare il suo nome. Bello e duro

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0La sconosciuta, 18-04-2011
di P. Sperandio - leggi tutte le sue recensioni

Film drammatico, realistico, crudo, in alcuni tratti addirittura inguardabile per l'eccessivo realismo.
La protagonista si lascia amare benchè abbia anche lei commesso dei crimini orrendi ma questa è la magia del cinema, il finale è aperto ognuno può trarre le proprie conclusioni.
Una storia bella e da conoscere.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0La sconosciuta, 10-03-2011
di M. Mazziotti - leggi tutte le sue recensioni

Un film davvero molto forte e credo di tornatore che però consiglio vivamente di vedere. La storia tratta di Irena, ex prostituta, che viene in Italia per cercare ostinatamente lavoro, in special modo presso la famiglia Adacher, grazie a vari flashback e quanto altro lo spettatore scopre gli anni di abusi e violenza subiti da Irena e il perché del suo viaggio in Italia..

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0.....Magnifico...., 13-11-2010
di P. Martini - leggi tutte le sue recensioni

Un film forte e diretto quello di Tornatore che racconta la storia di Irena, una ragazza schiavizzata alla prostituzione.
Intorno alla vita di questa donna c'è anche qualcos'altro, un mistero che scandisce il suo desiderio di rinascita e che la riporta in qualche modo al punto di partenza, ma che finalmente le permette di chiudere definitivamente i conti con il passato.
Brava la protagonista principale che incarna alla perfezione il dolore devastante e il vuoto morale della vicenda.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0chi..?, 07-11-2010
di D. Traina - leggi tutte le sue recensioni

Giusepe Tornatore dirige un film difficile. complesso dai risvolti difficili. Sicuramente ricco film che coinvolge lo spettatore tra ricordi e speranze della protagonista. Un film giudicato da molti...da oscar. Non esageriamo..ma un bel film..italiano

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Bravo Tornatore, 30-10-2010
di M. Maresca - leggi tutte le sue recensioni

A mio avviso un ottimo Tornatore quello che dirige questo film che porta sul grande schermo il dramma delle prostituzione.
Perchè quella di Irena è una storia talmente dura da sembrare irreale,ma con occhio sapiente il regista ce la presenta in maniera poco invadente,quasi in punta di piedi e come fossimo in un libro a poco a poco sfogliamo le pagine che racchiudono la storia di questa vita,forse irrimediabilmente perduta.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0La sconosciuta (Tornatore), 06-09-2010
di R. Manenti - leggi tutte le sue recensioni

"Credevo di aver chiuso i conti con il mio passato, ma si vede che il mio passato non ha chiuso i conti con me" afferma Irena. Magistralmente crudo. Non oso proferir parola sulla trama per non rovinare la visione di questo meraviglioso film, mi permetto solamente di affermare che è un capolavoro assoluto. Ksenia Rappoport, la protagonista, è un vero talento.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO