€ 9.87€ 10.50
    Risparmi: € 0.63 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La scimmia pensa, la scimmia fa. Quando la realtà supera la fantasia

La scimmia pensa, la scimmia fa. Quando la realtà supera la fantasia

di Chuck Palahniuk

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Piccola biblioteca oscar
  • Traduttore: Iacobaci G.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2007
  • EAN: 9788804571278
  • ISBN: 8804571276
  • Pagine: 268
  • Formato: brossura
In questo nuovo libro di Palahniuk si legge di un'orgia gigantesca in un locale in mezzo al nulla del West di oggi, di un torneo di combattimenti tra enormi mietitrebbiatrici, di una spedizione su un sottomarino nucleare, di un faccia a faccia improbabile con Marilyn Manson, degli allenamenti feroci (e le orecchie a cavolfiore) dei lottatori e molto altro ancora. Ma la parte più sconvolgente è quella che racconta le vite passate e presenti dell'autore: i suoi anni spesi tra lavori pesantissimi di giorno, volontariato in ospedali di notte, le circostanze terribili dell'assassinio di suo padre e del processo al killer.

Note su Chuck Palahniuk

Chuck Palahniuk è nato a Pasco, nello Stato di Washington, il 21 febbraio del 1962. Dopo il divorzio dei genitori, lui e i suoi fratelli sono stati affidati ai nonni materni, con i quali hanno vissuto in un ranch nello Stato di Washington. A vent'anni, Palahniuk studia presso l'Università dell'Oregon, dove nel 1986 consegue la laurea in Giornalismo. Dopo la laurea, si trasferisce a Portland, dove lavora come giornalista per i quotidiani locali. Dopo poco però, lascia l’attività per lavorare a tempo pieno come meccanico specializzato in motori diesel. Tornerà ad occuparsi di giornalismo solo dopo essere diventato uno scrittore affermato. A partire dal 1988 inizia a fare il volontario, maturando quelle esperienze che poi si potranno ritrovare nelle sue opere. Aiuta i senzatetto e lavora nelle case di riposo, provvedendo al trasporto dei malati terminali e portandoli ai gruppi di sostegno. In seguito alla morte di un paziente a cui si era affezionato, decide di abbandonare l’attività come volontario. Superati i trent’anni, decide di frequentare un laboratorio di scrittura tenuto da Tom Spanbauer. I suoi primi racconti, “Negative Reinforcement” e “The Love Theme of Sybil and William”, vengono pubblicati nel 1990 sulla rivista mensile Modern Short Stories. I suoi primi romanzi furono inizialmente respinti dalle case editrici a causa dei contenuti forti ed inquietanti. Nel 1996, però il suo editore decide di pubblicare “Fight Club”. Il romanzo inizialmente non ebbe un grande successo commerciale, ma in seguito alla trasposizione nell’omonimo film diretto da David Fincher e interpretato da Edward Norton, Brad Pitt ed Helena Bonham Carter, il romanzo acquistò fama e divenne un successo internazionale. A questo primo successo, ne seguirono molti altri, tra cui “Survivor” (1999), “Invisible Monsters” (1999), “Soffocare” (2001), “Cavie” (2005), “Pigmeo” (2009) e “Dannazione” (2011). Lo stile di Palahniuk è asciutto e grottesco, le trame sono caratterizzate da un ritmo incalzante. La libertà, intesa come rifiuto e fuga dalle oppressioni della società, dalla competizione e dai mass media, rappresenta il punto cruciale della sua scrittura. Attualmente Chuck Palahniuk vive a Vancouver, quando non scrive romanzi, lavora come giornalista free-lance. 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La scimmia pensa, la scimmia fa. Quando la realtà supera la fantasia acquistano anche Ragioni per vivere. Tutti i racconti di Amy Hempel € 9.87
La scimmia pensa, la scimmia fa. Quando la realtà supera la fantasia
aggiungi
Ragioni per vivere. Tutti i racconti
aggiungi
€ 19.74

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Chuck Palahniuk:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 4 recensioni)

3.0Un libro non indispensabile, 21-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Si tratta di una raccolta di brevi storie, saggi e interviste di Palahniuk.
Alcune molto interessanti da cui si sarebbero potuti trarre degli spunti interessanti, altre un pò fuori luogo e un po' noiose...
Lo stile è inconfondibile come sempre ma non è per niente eterogeneo, alcune storie sembrano buttate un po' alla rinfusa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La scimmia pensa, la scimmia fa, 06-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un saggio che vuol essere, soprattutto nella parte finale, una sorta di diario. Questa volta Palahniuk descrive sè stesso e le sue esperienze... E forse qualcosa si riesce a capire del perchè i suoi libri sembraon non avere la minima traccia di speranza: una critica continua della società e una totale mancanza di valori
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un libro diverso dal solito Palahniuk, 20-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro del grande Chuck Palahniuk completamente diverso dal suo solito, ma non per questo meno interessante e godibile.
Ovviamente è pervaso dalla sua solita vena di follia che rende quasi normali le situazioni più incredibili o strane.
Libro piacevolissimo, da leggere velocemente tutto in un sol boccone.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Davvero!, 14-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un'opera che non mi sarei aspettato da Chuck: una raccolta di saggi e racconti, ovviamente raccontati con lo stile unico dell'autore.
Sicuramente sono più interessanti gli spunti autobiografici rispetto agli spaccati di società americana, in quanto lo scrittore va a scegliere episodi davvero assurdi.
Lo si legge continuando a chiedersi dove sia il confine tra realtà e fantasia...se è tutto realtà il titolo è quantomai azzeccato e veritiero!
Ritieni utile questa recensione? SI NO