€ 23.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La scienza universale. Arte e natura nel genio di Leonardo

La scienza universale. Arte e natura nel genio di Leonardo

di Fritjof Capra


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Saggi stranieri
  • Traduttore: Capararo C.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2007
  • EAN: 9788817017756
  • ISBN: 8817017752
  • Pagine: 407
Nelle sue opere precedenti, da "Il Tao della fisica" a "La scienza della vita", Fritjof Capra ha tracciato un quadro della scienza contemporanea mettendo in luce come, dalla fisica delle particelle alla biologia, alla concezione meccanicistica e riduzionista ormai in crisi si stia progressivamente sostituendo una visione che tende a studiare i fenomeni non come entità isolate ma all'interno del sistema che li abbraccia. Ora, con "La scienza universale", egli si propone di mostrare come alle origini della scienza ci sia una figura che, a differenza di quelle di Galileo, di Bacone e di Newton, ha saputo anticipare questi tratti che stanno oggi emergendo con sempre più forza: Leonardo da Vinci. Basandosi su un'analisi delle seimila pagine di manoscritti di Leonardo giunti fino a noi, Capra presenta un resoconto del metodo scientifico del grande genio del Rinascimento e dei risultati da lui ottenuti, valutandoli nella prospettiva del pensiero scientifico odierno. L'immagine che ne emerge è quella di un pensatore sistemico, di un ecologista e di un teorico della complessità, di uno scienziato - l'autentico inventore del moderno metodo sperimentale - che era però al contempo anche un artista con un profondo rispetto per la vita in ogni sua espressione.

Note su Fritjof Capra

Fritjof Capra è nato a Vienna il 1° febbraio del 1939. Ha studiato presso L’Università di Vienna dove nel 1966 ha conseguito la laurea in Fisica Teorica. Dopo la laurea, dal 1966 al 1968, ha svolto delle ricerche nel capo della fisica presso l’Università di Parigi. In particolare i suoi studi si sono concentrati sulla fisica delle particelle e sulla teoria dei sistemi. Dopo il soggiorno parigino, ha proseguito le sue ricerche in altre rinomate università e istituti di ricerca. Dal 1968 al 1970 è alla University of California di Santa Cruz, nel 1970 è allo Stanford Linear Accelerator Center, dal 1971 al 1974 è all’Imperial College di Londra e dal 1975 al 1988 al Lawrence Berkeley Laboratory. Durante la sua permanenza a Berkeley, è stato membro del Fundamental Fysiks Group, un gruppo fondato nel 1975 da Elizabeth Rauscher e George Weissmann che si riuniva settimanalmente per condividere le proprie scoperte e discutere di filosofia e di fisica quantistica. E’ inoltre stato docente presso la University of California Berkeley, la University of California Santa Cruz e alla San Francisco State University. E’ autore di numerosi saggi, il primo dei quali, intitolato “Il Tao della fisica” (1975), è stato tradotto in numerosi paesi e gli ha dato visibilità a livello internazionale. Nei suoi numerosi saggi si è inoltre occupato di sviluppo sostenibile e di ecologia. Parla fluentemente italiano, inglese, tedesco e francese. Fritjof Capra è un direttore e fondatore del Center for Ecoliteracy di Berkeley, in California, che promuove l'ecologia e i sistemi di pensiero in materia di istruzione primaria e secondaria.

Altri utenti hanno acquistato anche: