€ 21.70
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Consegna prevista dopo Natale In ritardo con i regali? Scopri i nostri Buoni Regalo da stampare o da inviare per e-mail.
Metti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Schmutzige Hände

Schmutzige Hände

di Giancarlo De Cataldo


Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
  • Editore: Folio
  • Traduttore: Fleischanderl K.
  • Data di Pubblicazione: 2011
  • EAN: 9783852565545
  • ISBN: 3852565545
  • Pagine: 376
  • Formato: rilegato
A Roma, Firenze e Palermo esplodono delle bombe, i giudici Falcone e Borsellino cadono vittima di terribili attentati. La mafia agisce più spavalda che mai, decisa a costringere il potere a nuovi patti. Il commissario Scialoja è stanco e si è fatto cinico; gestisce l'eredità del Vecchio, che incarna la "zona grigia" dello Stato. Tratta con la mafia per porre fine al terrore e aiutare lo Stato a raggiungere un equilibrio, seppur precario. La sua amante Patrizia, ex prostituta d'alto bordo, lo tiene in pugno su incarico di Stalin Rossetti, suo marito nonché un veterano di Gladio, che con il supporto della nuova generazione della mafia siciliana vuole occupare a proprio vantaggio il vuoto di potere. I loro destini si incrociano con vecchie dinastie imprenditoriali dai giorni contati, con avventurieri brillanti, logge segrete e profittatori senza scrupoli delle "famiglie" siciliane: dopo la caduta della Cortina di Ferro e il crollo del sistema politico tradizionale bisogna mettersi "nelle mani giuste".

Note su Giancarlo De Cataldo

Giancarlo De Cataldo è nato a Taranto nel 1956. Vive a Roma dal 1973, dove attualmente lavora come Giudice di Corte d’Assise. Ha da sempre coltivato la sua passione per la letteratura che lo ha portato a scrivere numerosi romanzi, testi teatrali e sceneggiature. I romanzi da lui pubblicati, sono per la maggior parti romanzi gialli. Il suo primo romanzo è del 1989 e si intitola “Nero come il cuore”. Il libro che ne ha sancito il successo, è “romanzo criminale”, del 2002, che racconta le vicende della banda della Magliana nella Roma degli anni Settanta. Grazie all’opera, De Cataldo ha vinto nel 2003 il prestigioso Premio Letterario Giorgio Scerbanenco in quanto autore del miglior romanzo giallo/noir italiano pubblicato nel corso dell'anno precedente. Dal romanzo è stato tratto un film omonimo, diretto da Michele Placido, ed una serie televisiva diretta da Stefano Sollima. Nel 2007 ha pubblicato “Nelle mani giuste”, romanzo ambientato durante gli anni Novanta che riprende alcuni dei personaggi e alcune delle vicende narrate in “Romanzo criminale”. Nel 2012 ha pubblicato invece “Io sono il libanese”, che racconti i fatti antecedenti. Nel 2006 ha curato per conto della Rai la serie tv “Crimini”.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Giancarlo De Cataldo: